La fiera d’Aprile di Andria, 577 esima edizione

dal 21-4-2014 al 25-4-2014 #fieradaprile #fieraandria #puglia

Nel 2014 la Fiera di Aprile di Andria è giunta alla sua 577 esima edizione e rappresenta un’occasione per diffondere storia, saggezza, folklore popolare presso le nuove generazioni. Un Corteo e una rievocazione storica in Piazza La Corte richiameranno centinaia di turisti, anche grazie al fatto che la diocesi di Andria per il 2014 renderà possibile la visita di alcune chiese e, nel Cappellone di San Riccardo della Chiesa Cattedrale, il busto del Duca Francesco II Del Balzo, custodito nel museo diocesano.

Aprile di Andria, 577 esima edizione

Dopo il successo delle passate edizioni, Piazza Vittorio Emanuele (già piazza Catuma) sarà abbellita da numerosi stand ove si potranno trovare arredamenti classici e contemporanei, antiquariato, illuminazione, tappeti, tendaggi e tessuti, cornici, dipinti d’autore, articoli da regalo.
Un grande spazio sarà lasciato all’artigianto locale.
Grandi gli spazi dedicati al verde, per chi guarda al futuro: la conoscenza è un terreno di scambio, di incontro e di confronto.
L’indiscutibile successo della Fiera di Aprile di Andria, è confermato dalla sempre maggior presenza di espositori e visitatori, cresciuti di pari passo con la qualità e la bellezza della manifestazione. Tale fenomeno può essere spiegato solamente attraverso la continua tensione che lega l’evento al suo obiettivo principale, ovvero mostrare al grande pubblico la cultura, le tradizioni e il lavoro dell’uomo. In questo contesto di positività gli espositori devono essere i veri protagonisti, impegnandosi fortemente a migliorare sempre più la qualità dei propri prodotti e la loro presentazione in fiera.
Gli eventi gastronomici sono previsti a Palazzo Ducale, ove si potranno trovare prodotti tipici del territorio e non, cantine vinicole, micro birrifici,
produttori di salumi e formaggi, oli extravergini del Salento, prodotti conservati (marmellate, miele, bevande).
Mentre le mostre e gli altri eventi saranno organizzati al cortile De Liso, in Piazza Casalino, a Piazza Sant’Agostino, nel Chiostro di San Francesco e nel sagrato della Chiesa di San Domenico.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *