La Notte Rosa di Otranto

Premiazioni, scienza, cinema, letture, sport e performance si declinano al femminile, nelle giornate che Otranto dedica ogni anno, alla fine di Giugno, alle donne. Dal mattino alla sera sono loro le protagoniste. Occorre dunque  per tutte le donne mettere da parte indirizzi di trattorie, ristoranti o locali e prepararsi a vivere questi giorni di festa, perché l’agenda otrantina è davvero fitta di appuntamenti.
La manifestazione è dedicata al lavoro al femminile tra ricerca, scienza, musica, letteratura, teatro, arti visive; è un appuntamento di due giorni ed è interamente dedicato all’arte e al lavoro femminile. Un cartellone ricco di appuntamenti che si svolgeranno nel cuore del centro storico del comune idruntino e che avrà come protagoniste le donne, metterà in evidenza come la disparità di genere nell’accesso alle carriere tecno-scientifiche possa compromettere l’equità del sistema, che la discriminazione di genere è una violazione dei diritti umani,  che troppo spesso si rinuncia a sviluppare le potenzialità di una percentuale rilevante della popolazione, che è uno spreco istruire e formare giovani scienziate per poi non usarne la capacità sul lavoro.

La prima giornata della Notte in rosa in Largo Alfonsina alle ore 19.00, aprirà con un seminario formativo e divulgativo, sul tema della scienza e della ricerca al femminile. Sarà il tema della violenza contro le donne ad essere il protagonista di altri incontri e dibattiti. Si tratterà anche il tema della solidarietà tra donne, unite dal desiderio di superare le differenze anche religiose.
L’evento è organizzato da: Comune di Otranto – Assessorato alle Pari Opportunità, Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Lecce e della Regione Puglia, Associazione dei Commercianti comune di Otranto, con il patrocinio di Regione Puglia,Provincia di Lecce e APT Lecce.

Sicuramente tornerà il Premio Talento Donna, riconoscimento il cui premio sarà riservato a ricercatrici che hanno realizzato progetti innovativi di ricerca, riconosciuti in ambito scientifico.  Un Comitato tecnico-scientifico selezionerà le vincitrici.
 “Otranto in rosa”, è un altro concorso ma rivolto agli esercenti otrantini: una giuria scelta di professionisti, premierà il locale che meglio avrà interpretato lo spirito in “rosa” della manifestazione, l’allestimento più bello e originale.

La Notte in rosa riserva grande attenzione anche ai più giovani, presso il Castello di Otranto a partire dalle 18.00 fino alle 20.30 delle giornate della manifestazione: si svolgeranno laboratori scientifici per bambini dagli 8 ai 12 anni per avvicinare i più piccoli ai misteri della scienza, attraverso l’esperienza diretta e il gioco.
Presso i Giardini pubblici sarà attrezzata un’area di sosta per consentire alle neo-mamme di allattare i propri bimbi in intimità.

Le piazze di Otranto saranno allietate da spettacoli di musica al femminile e da divertenti numeri di cabaret, oltrechè suggestive sfilate di moda. Le vie di Otranto saranno inoltre popolate da artisti di strada che proporranno spettacoli e performance di acrobatica ed equilibrismo, teatro-danza su trampoli, giocolerie e clownerie, musica e poesia.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *