La pittulata

Il 17 dicembre 2011, nella splendida cornice natalizia offerta dalla cittadina di  Maglie, il dolce tipico natalizio la farà da padrone: le pettole o pittule un tipico piatto della tradizione salentina, molto famose e ricercate dai tusisti nel periodo Natalizio che si avventurano in questa terra dove si fondono le tradizioni dei vari popoli che si sono succeduti nel tempo.
Il Salento regala innumerevoli sagre dedicate alle pittule in dicembre, dalle città più grandi fino ai paesini di campagna, e dato il periodo ci sarà un tripudio di luci, antiche melodie e sapori. Con il profumo seducente delle pittule, le mandorle tostate, le tipiche salsicce e il vino salentino, il centro storico della cittadina, addobbato con decorazioni natalizie per tutto il periodo dell’Avvento, crea un’atmosfera inconfondibile. In questa atmosfera si svolge la pittulata.

Accanto alla suggestiva chiesa dell’Immacolata in puro stile rococò, tra le numerose corti medievali, a Maglie, saranno caratteristiche le fritture fatte sul momento in cui acqua, farina e lievito di birra, lievitate per 2-3 ore e infine sapientemente impastati con le mani, e buttate nell’olio bollente: due o tre minuti e verranno servite delle fragranti e gustose pittule. L’atmosfera che si respira è magica, d’altri tempi, e nelle bancarelle allestite tutt’intorno si trovano decorazioni natalizie per tutti i gusti, statuine in legno dipinte a mano, oggetti di cartapesta provenienti dalle mani dei bravi artigiani salentini, decori floreali da appendere alla porta o alle finestre della propria casa.
E per riscaldarsi dal freddo si potrà degustare dell’ottimo vin brulé.

Innanzi al pittoresco ex palazzo Capace di epoca settecentesca, saranno servite le pittule ripiene, grazie alla sapiente arte di chi sa mischiare all’impasto olive nere, capperi e pomodori ( magari condendoli prima con olio e sale ), oppure alici diliscate, baccalà lessato e senza spine, cavolfiore lessato.  Spesso vengono condite con il miele per realizzare un dolce gustoso e genuino.
Dopo tutto questo mangiare, potrà infine essere visitato il Presepe Artistico allestito dalla Pro Loco all’interno di “Villa Tamborino”.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info {IMU_468_60}

I commenti sono chiusi.