La Sagra del calzone di Corato

La Sagra del calzone di Corato, dal 27-3-2013 al 28-3-2013, Corato, Bari

Simile alla più famosa pizza, il calzone è un prodotto originario delle regioni del sud Italia, in particolare della Puglia, dove nasce come alimento povero. Infatti,oltre al resto della pasta che serviva per il pane, anche gli originari ingredienti usati nel ripieno erano decisamente poveri, ma al tempo stesso fortemente tipici della cucina pugliese: olive, acciughe, cipolle, capperi, oltre a formaggio e pomodori.
E’ tradizione che durante la Settimana Santa che precede l’evento pasquale, a Corato si organizzi la sagra del calzone.

Le origini di questa sagra pare siano molto antiche; a Corato, il paesaggio roccioso della Murgia interrotto dai grandi strisce di terreno coltivato da contadini del luogo, fin dai tempi più remoti non ha permesso grande sviluppo agricolo. E’ in un tal contesto che un pezzo di pasta cotta in forno spesso usato per accogliere il cibo come un piatto, è diventato così comune nella cultura di Corato. Il calzone infatti lo si trovava fin dai tempi antichi spesso ripiegato attorno ad un condimento.
Il resto della vegetazione presente a Corato nasce quasi sempre spontanea e le piante più frequenti sono i cardi, il finocchio selvatico, le ferule, i papaveri e gli osiridi. Tra le erbe idonee al consumo si ritrovano indivia, scarole e spinaci e questi stessi ingredienti fanno spesso parte, ancora oggi, del ripieno del calzone di Corato.

La città di Corato, ricca di opere famose e prestigiose, quali Palazzo Griffi Gentile, Palazzo delle Pietre Pizzute, Palazzo Catalano, va senza dubbio visitata per la bellezza architettonica che offre al visitatore; ma capitare a Corato durante la Settimana Santa rappresenta una vera vacanza degna dei maggiori siti del turismo gastronomico, in quanto il calzone qui è una vera e propria prelibatezza e si prepara con cura: per ogni calzoneci vogliono rigorosamente almeno 100 g di ricotta, 30 di mortadella, due foglie di basilico e un uovo sodo. Le sapienti mani dei cuochi di Corato sapranno amalgamare bene i vari in gradienti in una scodella, per poi versare il composto su dischi di pasta per pizza. Richiuderanno i dischi in modo da far risultare una mezza luna e li inforneranno.
I profumi nelle vie e nelle piazze di Corato inviteranno i visitatori ad accomodarsi per gustare i carciofini pugliesi, che con i funghi sono uno degli ingredienti più usati per il ricco ripieno del calzone; anche il famoso prosciutto cotto di Corato non potrà mancare nel ripieno del calzone soprattutto se lo si accompagna con la ricotta pugliese.

Dal punto di vista religioso, la settimana santa è un periodo molto sentito a Corato: nelle varie chiese, quali la Chiesa Matrice, la Chiesa di Santa Maria Greca, la chiesa di San Vito, si celebrano i riti della Settimana Santa e il Sabato Santo seguirà la suggestiva Processione della Pietà.

 

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *