La Sagra del Maiale a Putignano

La Sagra del Maiale a Putignano è un’occasione da non perdere, un viaggio tra la riscoperta di affascinanti angoli di storia e un ricco appuntamento enogastronomico.
Tantissime le persone che sono coinvolte in modo spontaneo, in questo impegnativo ma piacevole momento sociale a Putignano. In occasione del Carnevale 2012,  tra sfilate di carri allegorici in cartapesta, maschere e gruppi mascherati, Corso Garibaldi offrirà uno stupendo scenario a tutti gli ospiti che giungeranno alla sagra da ogni parte della regione.
La terra pugliese rinnova l’appuntamento con la Sagra del Maiale di Putignano. Difatti, l’evento occuperà per un’intera giornata la popolazione di Putignano e tutti quei turisti che amano degustare i piatti tipici del territorio barese.

Questa edizione della Sagra del Maiale, viene abbinata all’evento “Il Cornèo e il Taglio”, detto giovedì dei cornuti. La tipica cucina di Putignano sarà proposta con i suoi profumi intensi e sapori intatti, facendo gustare ai finissimi di palato, la memoria, delle tipiche tradizionali ricette culinarie.
L’Accademia delle Corna in p.zza Plebiscito in collaborazione con Antonio Maggipinto (uno dei macellai ideatori storici dell’evento gastronomico), procederà al fatidico “Taglio”, in corso Garibaldi alle ore 20.00 la gastronomia dal gusto forte vedrà come protagonista assoluto la carne di Maiale.

La sagra del Maiale di Putignano è proposta dall’associazione culturale Trullando, con il patrocinio della Fondazione del Carnevale di Putignano come rinomato appuntamento culinario che spinge stuoli di persone a calcare le strade della cittadina con lo scopo di assaporare piatti e ricette di dichiarata tradizione locale. Erede probabilmente delle antiche cerimonie con le  quali in passato si usava
accompagnare la consacrazione di edifici di culto mediante fiere, mercati e consumo
collettivo di cibo, la sagra del maiale rappresenta oggi uno degli eventi ludico-popolari di maggiore consenso partecipazionistico cui aderiscono numerosi visitatori.

In pieno centro storico tantissimi saranno i sapori che si potranno gustare intatti, facendo assaggiare ai finissimi di palato, la memoria, delle tipiche tradizionali ricette culinarie di Putignano.
In questo territorio all’apparenza rurale, si vederanno strade interdette al traffico,
temporaneamente pedonali, atmosfera di festa e di effervescenza collettiva vivacizzata da musiche di pizzica dall’accento popolare; centro storico gremito da animate tavolate indugianti nel consumo specialità di maiale; padiglioni allestiti dove
solerti abitanti del luogo, divenuti per l’occasione cuochi, camerieri, vivandieri,
dispensano senza sosta cibi quali pasta e fagioli con cotiche, penne con tracchie, polenta con salsiccione, pizza di graurinio, soffritto di cotiche, piede, orecchie, matrice, cicola, salsiccie, costatelle, porchetta.

La proposta assumerà decisamente una veste insolita in stretto abbinamento con spettacoli organizzati per accendere la fantasia dei numerosissimi partecipanti e diventare protagonisti della nobile arte del carnevale putiglianese.
Protagonista sarà l’Accademia del Burlesque, con le migliori danzatrici a livello internazionale, con una infinita cura nei mesi precedenti di ogni aspetto dello spettacolo dai costumi, al savoir-faire, alle coreografie e alla scelta delle musiche, tra splendide dive da paillettes e piume di struzzo.
Ci saranno anche esibizioni di Piripicchio e U’ Sciarabball, in cui il gruppo folkloristico “U sciarabball” del maestro Vito Guerra rende omaggio a Michele Genovese alias “Piripicchio”, con gags ed esilaranti battute.
Si sperimenta quindi una nuova versione della Sagra del Maiale, dunque in chiave spettacolare e gastronomica.

Info:
Associazione Culturale Trullando
C.so Garibaldi, 53 – Putignano (Ba)
Tel. 366/5072676

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *