La Sagra della Puccia di Ugento

La Sagra della Puccia di Ugento, 22-7-2013, Ugento

La Sagra della Puccia di UgentoOspitata dal borgo di Ugento, la Sagra della Puccia si conferma un appuntamento gastronomico in cui i paesaggi mozzafiato e i momenti di approfondimento culturale si associano ai percorsi  gastronomici.
Una giornata all’insegna dei piatti tipici e tradizionali, come la puccia, presenta ogni anno ad Ugento un itinerario gastronomico e culturale per conoscere la cucina tipica e i piatti della tradizione salentina.
Nel centro storico di Ugento sarà proposto un itinerario alla riscoperta degli antichi sapori e delle tradizioni gastronomiche e culturali della cittadina, partendo proprio dalla puccia, il pane tipico del Salento.

Il suo nome deriva da pucciddatu, modifica meridionale del latino tardo buccellatum, pane militare, biscotto. Oggi ad Ugento viene chiamata semplicemente “puccia” e la versione più gustosa e più diffusa a Ugento è la “puccia cu l’aulìe”, la puccia con le olive, un pane saporito e soffice molto prelibato; non mancheranno le numerose varianti da gustare ai piedi del possente Castello di Ugento, come la puccia alla Caprese condita con
pomodoro fresco, mozzarella, basilico e olio extra vergine d’oliva; ci saranno anche gustose novità come la puccia vegetariana in cui agli ingredienti base si aggiungeranno zucchine, peperoni o melanzane grigliate e basilico.

A Ugento, in occasione della sagra, non mancheranno i richiami alla religiosità, tipici del popolo salentino, per cui esiste una versione tradizionale della puccia, che viene fatta con la pasta del pane molto morbida, a forma di palla, cosparsa di farina bianca per ricordare la purezza della Madonna. D’altra parte, la Cattedrale dedicata a Maria SS. Assunta in cielo, al centro della cittadina, ricostruita in seguito all’invasione saracena del 1537, è un edificio sacro estremamente caro agli abitanti di Ugento; il legame con la religione è così forte che una variante della puccia, la puccia Caddhipulina, una forma di pane con molta mollica farcita con burro, tonno, pomodori, capperi, acciughe e olio extravergine d’oliva, viene preparata a Ugento, su ricetta gallipolina, esclusivamente per la vigilia dell’Immacolata.

La puccia a Ugento, dunque è molto più di un banale panino farcito, tanto da deicargli una intera sagra: è un concentrato di sapore e tradizione, anche se per il 2013, la Sagra proporrà, per i più golosi, delle novità come la puccia alla Bresaola a base di formaggio fresco spalmabile, pomodoro fresco, bresaola, rucola e scaglie di grana, e la puccia alla Scamorza Affumicata a base di scamorza affumicata e prosciutto crudo.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *