La Sagra dell’Anguria di Giuggianello

La Sagra dell’Anguria di Giuggianello, 26-7-2013, Giuggianello

La Sagra dell’Anguria di GiuggianelloUn indimenticabile giorno di festa, aria buona, cibo genuino e divertimento a ritmo della musica del Salento, si potrà vivere il 26 Luglio 2013 a Giuggianello, in occasione della Sagra dell’Anguria.
Si tratterà di una serata per far sentire i turisti e gli ospiti coccolati e viziati, tra una fetta di anguria, un bicchiere di vino e un primo o secondo piatto da leccarsi i baffi, il tutto in una location che non ha eguali.

In Piazza degli Eroi, inaugurata proprio l’8 giugno scorso, questo piccolissimo comune del Salento, abitato sin dal Neolitico come testimoniano i reperti archeologici rinvenuti nella grotta della Madonna della Serra, organizza una sagra famosissima.
All’ombra della chiesa di Sant’Antonio Abate, numerosi saranno gli stand che verranno allestiti in occasione di una festa tutta estiva.
L’anguria, o melone d’acqua o popone o cocomero, per il suo gusto dolce, dovuto a sostanze aromatiche più che a zuccheri, è il frutto ideale dell’estate. Ricco di acqua, è infatti idratante e dissetante, quindi perfetto per fronteggiare la calura estiva.
Non mancherà la famosa anguriata, ottenuta scavando un’anguria intera con uno scavino e riempita di tutta la frutta di stagione: melone, pesche, fragole, ciliegie, mirtilli, lamponi e ananas. Unita a succo di limone e arancia, lo zucchero e il vino del Salento, sarà una fresca macedonia, che verrà servita agli ospiti e si potrà gustare per le vie del centro storico di Giuggianello.
Una fresca novità sarà l’Anello di cocomero, un fresco dessert al cucchiaio, un modo diverso e originale per gustare la polpa fresca e dissetante dell’anguria in gelatina.
Gustosissime saranno le granite di anguria, con anguria frullata e succo di limone, e quelle con fragoline di bosco e Vodka, accompagnate con panna o brioches.

Giuggianello celebra i suoi sapori con questo evento gastronomico per le vie della città. Faranno da protagonisti dell’evento anche altri prodotti tipici della cittadina salentina, come i fagioli, riproposti nella caratteristica fagiolata, i formaggi, le pucce e le zeppole, delizioso dolce locale. Quando fa caldo, ci si allontana da forni e fornelli per prediligere ricette estive più fresche e magari dissetanti, e così tra una granita di caffè o una insalata di pasta, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.
Non solo piatti tipici, ma anche storia, cultura e creatività saranno i protagonisti di questa festa attesissima, nel cuore dell’estate salentina.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *