La Sagra delle Strascenete ch’ la brasciole, a Grumo Apulla

La Sagra delle Strascenete ch’ la brasciole, a Grumo Apulla, dal 6-9-2013 7-9-2013, Grumo Apulla

la brasciole, a Grumo Apulla

Odori, sapori, legami, mantengono viva la memoria e il suo importante valore a Grumo Apulla, una delle perle del territorio pugliese; in questo scenario meraviglioso, la sagra della “Strascenete ch’ la brasciole” inizia la sua evoluzione: da quell’artigianalità domestica tipica delle donne del paese, evolve una produzione che passo dopo passo ha raggiunto l’indiscussa notorietà nazionale.

Le “Strascenete ch’ la brasciole” non sono altro che le classiche orecchiette preparate nel barese, tra genuinità, carisma, bravura, tenacia e saggezza di un popolo, che con questa sagra ha avuto anni di successi e continue evoluzioni fino a raggiungere un’impareggiabile notorietà e ricchezza di consensi.

Il segreto del prodotto di alta qualità di Grumo Apulla, consiste nelle sue materie prime e tecniche di lavorazione, tanto che la festa culinaria è preceduta da una gara tra i vari quartieri della città con la premiazione della migliore “Strascenete” alla quale viene dato il premio la “Strascenete d’Oro” da una giuria di esperti di arte culinaria.
Per l’impasto base vengono utilizzate a Grumo Apulla semole speciali di grano duro rigorosamente selezionate e solo uova fresche intere ancora rotte a mano come si faceva una volta. La lavorazione procede utilizzando trafile di bronzo e rulli di ghisa. La sfoglia ottenuta è ruvida e porosa, pronta per essere tagliata secondo la forma classica delle “strascenete”.

Il clou della sagra si avrà la sera del 6 settembre 2013, con la degustazione delle Strascenete con la brasciole, condite da un ragù Grumese, e con una spolverata di formaggio pecorino della Murgia. Danze, musiche e mercatini faranno da contorno a questa singolare festa, che anno dopo anno sceglie, per la sua messa in opera, di utilizzare ingredienti selezionatissimi per salvaguardare i principi alimentari dell’intera regione, ma anche di riscoprire ed adottare tutti quei procedimenti che permettono di riportare in cucina il gusto della pasta fatta a mano.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *