La sagra delle stuzzicherie di Nardo’

17-7-2014 #sagresalento #sagranardo #sagrastuzzicherie

Tante in Luglio le manifestazioni, eventi e sagre sempre aggiornate, basate sulla buona gastronomia e sui piatti tipici del Salento. Il territorio è contrassegnato per i suoi ottimi prodotti enogastronomici che si distinguono in tutto il mondo, in particolar modo l’olio e i vini del Salento, ma non solo anche i tradizionali piatti tipici della Puglia.

La sagra delle stuzzicherie di NardoSono tante le tradizioni salentine e la cultura che si fondono per dar vita al folklore, e si mescolano con l’enogastronomia locale e i piatti tipici del Salento, ma la Sagra delle Stuzzicherie di Nardò è qualcosa di davvero particolare.

Tanti stand previsti in occasione di questa festa culinaria, stand che mostreranno stuzzicherie tutte da assaggiare, pronte su tavole apparecchiate, come una piccola meraviglia per gli occhi e il palato. Stuzzichini salati, veloci o di altri paesi del Salento, tutti ottimi, verranno offerti ai visitatori che, come ogni anno, si attendoo numerosi.

Ottime da gustare nelle serate calde dell’estate salentina, le stuzzicherie sono perfette in tutte le occasioni, e spesso hanno il ruolo di cambiare a ogni pasto la sfiziosità iniziale.
Non mancheranno stuzzicherie a base di formaggi salentini: l’aver assaggiato il pecorino di Maglie o il cacioricotta, diventa quasi uno status symbol culturale o semplicemente dimostra una conoscenza gastronomica di non trascurabile consistenza.
Stuzzicherie preparate con le carni salentine come la carne di cavallo alla pignata, saranno la caratteristica principale di questa festa culinaria.
Tra le varie stuzzicherie non vanno dimenticate quelle a base dei primi piatti salentini: orecchiette, maccheroni, sagne incannulate, sagne ritorte, condite con le salse e le erbe più caratteristiche.
La dolceria è forse l’aspetto più celebre della gastronomia salentina, un settore ricco di produzioni famose che soddisfano tutti i palati, anche quelli più esigenti, un settore che probabilmente in misura maggiore e migliore di ogni altro mostra i segni lasciati dalle passate dominazioni vissute dal Salento, tra le “Cuddure” e il Pasticciotto, e che meritatamente è considerato il regno della fantasia e delle forme elaborate e caratterizzate da uno profondo significato simbologico.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *