La sagra ortofrutticola di Borgagne

La realtà salentina è composta da una miriade di piccole aziende agricole che offrono prodotti di alta qualità, ma che hanno difficoltà a rendersi visibili e a generare contatti. La sagra ortofrutticola di Borgagne riunisce il meglio di queste produzioni di eccellenza, rendendoli avvicinabili a tutti.
Lo scopo è dunque quello di valorizzare prodotti autentici, legati ad una cultura semplice e genuina di un territorio che ha da sempre una vocazione produttiva di qualità.
La prima edizione di questa fresca e gustosa sagra risale al 1992 e l’idea nacque per far conoscere ai villeggianti i prodotti locali, il cibo sano, salentino, vero.
Oggi la filosofia di consumare frutta e ortaggi regionali non è più seguita solo da una nicchia di buongustai salutisti. Anzi: oggi sono incentivate le coltivazioni a chilometro zero e i prodotti italiani, di stagione, inimitabili all’estero.

Si tratta, in particolare, di piatti a base di peperoni, di melanzane, di bruschette, di zucchine, di olive, di pomodori. Si potrà cominciare dalle semplici e gustosissime cime di rapa, la Puglia è la loro patria, e se ne gustano di ottime in tutte le trattorie accompagnate dalle tipiche orecchiette: cotte insieme nella stessa acqua, non hanno bisogno d’ altro per completarsi che d’un poco di aglio o di acciuga e, volendo, d’un pizzico di peperoncino.
Nel menu offerto sugli stand appositamente allestiti, si troveranno anche i grandi classici: orecchiette (anche nere, con il farro) o strascinati,  la zuppa di verdure con le pittole (frittelle di ricotta fresca o scuanta, piccante, e pomodoro), la purea di fave con cicoria, i vari latticini (murrata e mozzarella), ma anche troccoli e capunti (tipi di pasta pugliese) con sughi a base di prodotti dell’orto o di seppie e gamberi.
Si potranno gustare anche i famosi prodotti sott’olio di Borgagne, preparati lavando e asciugando accuratamente gli ortaggi, quindi tagliati a pezzi o fettine e immersi per qualche minuto in aceto bollente salato, poi lasciati raffreddare e sgocciolare. Disposti in vasi di vetro condendo ogni strato con foglioline di menta, qualche pezzetto di aglio o altri aromi, e sommersi dall’Olio extravergine del Salento, saranno offerti alla Sagra e sono davvero gustosi.

Il tutto sarà accompagnato da buon vino del Salento: ispirati alla tradizione enologica salentina volta a valorizzare le radici locali, il territorio e la tipicità, molti produttori di vino salentino saranno presenti alla sagra per offrire il proprio prodotto, dando un segnale preciso ai consumatori e al mercato che apprezza sempre più i livelli qualitativi e il rapporto qualità-prezzo dei vini del Salento.

Alla sagra di Borgagne, numerosi saranno gli stand della frutta: l’estate regala della frutta davvero succosa e nutriente, e fa dimenticare per qualche mese le solite mele e pere, riempendo le bancarelle di colori: arancio, viola, rosso, giallo e blu. I frutti dell’estate sono ricchissimi di vitamine e si prestano a splendide sagre offerti in golose macedonie e merende fresche, perfette per l’estate e offerte ai turisti in eccellenti preparazioni.

Il valore aggiunto della sagra di Borgagne, si concentra nel saper selezionare, come buongustai, prodotti e produttori, e curare al tempo stesso la soddisfazione di quanti accorreranno alla sagra all’inizio di agosto. La selezione di un prodotto di qualità nasce infatti da una serie di viaggi, incontri, appunti, dialoghi e testimonianze, curate personalmente ed esclusivamente dai responsabili di questa entusiasmante manifestazione.

Alla sagra di Borgagne, saranno presenti anche gare di ballo, danze folkloristiche,
esposizione di merletti e ricami. A partire dalle 20 del 6 agosto 2012, il centro di Borgagne sarà in festa, richiamando tanti turisti con le occasioni di svago, divertimento e shopping promosse dall’assessorato alle manifestazioni del Comune di Borgagne.
Dalle 21 a mezzanotte, tutti i negozi saranno aperti, offrendo l’opportunità di fare un giro nelle tipiche botteghe artigianali della cittadina salentina. La movida impazzerà nei tanti bar che organizzeranno eventi con dj, musica dal vivo, aperitivi e gazebo. Il centro si trasformerà in una discoteca a cielo aperto.
Anche i ristoranti parteciperanno alla bella sagra proponendo menù speciali. Oltre che per i giovani, la sagra dunque sarà un evento per tutta la famiglia. I più piccoli potranno giocare in piazza con simpatici animatori, fare divertenti attività e saltellare sui giochi gonfiabili.
Ogni anno, dal 6 all’8 Agosto, tantissime persone accorrono alla sagra Ortofrutticola di Borgagne, perchè un prodotto tipico di Borgagne, è sempre un prodotto alimentare ancora più garantito per qualità e genuinità degli ingredienti.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *