La Salento Half Maraton

Le emozioni sono componenti fondamentali della vita dell’uomo, da esse, sovente, si traggono gli stimoli che muovono le giornate. La Salento Half Maraton, Mezza Maratona Nazionale, che si svolgerà l’11 Novembre 2012, di emozioni ne regala tante, e seppure ogni singola emozione sia importante e permetta a chi la sperimenta di sentirsi vivo, l’atleta è soprattutto alla ricerca di quelle sensazioni ed emozioni che lo facciano star bene e lo appaghino, in una parola è alla ricerca di quello stato emotivo di benessere chiamato felicità .

La cittadina salentina di Collepasso regalerà, per il 2012, questa felicità a numerosissimi atleti che potranno partecipare da tutta Italia. Le iscrizioni termineranno il 6 Novembre 2012, e sono aperte a tutti gli atleti italiani tesserati FIDAL: Assoluti, Amatori e Master, di ambo i sessi purché di età non inferiore a 18 anni e in possesso del certificato medico per svolgere attività agonistica a livello agonistico.
La maratona si percorreràtra le strade del Salento  in 21,097 chilometri, nella prima decade di Novembre:  magari ci sarà un pizzico di pioggia, una mescolata di nebbia e il freddo, un po’ di fango, salite e discese a non finire, pozzanghere di acqua gelida per rigenerare le gambe e il fisico. Ma anche questo è la Salento Half Maraton.
Come ogni anno, il protagonista principale sarà il pubblico, che urlerà e inciterà gli atleti dall’inizio alla fine, dal primo all’ultimo, il pubblico che saprà perfettamente di stare assistendo ad uno spettacolo unico. Una scorpacciata di divertimento allo stato puro.
La Salento Half Maraton è un percorso duro e intenso, ma soprattutto divertente e il lato umano non manca mai: da questo punto di vista il Salento è un altro mondo, un mondo non solo di sport e competizione, ma anche di solidarietà e amicizia, ci si aiuta e ci si preoccupa degli altri che cadono nel fango, o fan fatica a salire un ostacolo.

La Salento Half Maraton, 5^ Trofeo per Società “Memorial Vito Polimeno” prevede come punto di ritrovo il Parco Bosco Comunale a Collepasso (Le), alle ore 7,00, ove centinaia di atleti si daranno appuntamento nell’attesa della maratona. Questo stato di benessere che genera questo tipo di attività sportiva, soprattutto nella sua forma più intensa come la maratona del Salento, non solo viene vissuta da ogni atleta, ma si accompagna da un punto di vista fisiologico, ad una attivazione generalizzata dell’organismo.
Molte ricerche mettono in luce come lo sport della Maratona abbia notevoli ripercussioni positive sul comportamento, sui processi cognitivi, nonché sul benessere generale della persona.
La partenza avverrà alle ore 9,15 da P.zza Dante, e sono previsti circa un migliaio di partecipanti.

Il percorso è sia urbano sia extraurbano e attraversa i Comuni di Collepasso, Aradeo, Seclì, Neviano; ogni chilometro sarà chiaramente segnalato e oltre alla corsa ci si potrà concentrare nell’ammirare il bellissimo panorama di colline a ulivi e vitigni e di boschi di faggi.  Dai vigneti di queste zone del Salento, si diramano sentieri dove spesso è facile vedere escursioni guidate a cavallo, o dove magari si può andare piedi, in tutta libertà, per percorrere ed ammirare spiagge selvagge, boschi rigogliosi, oasi, riserve, laghi, fiumi e campagne.

Il tempo massimo di gara è stabilito in 2,45 ore: sarà come vivere queste ore in apnea, perché il Salento si trasformerà in una grande festa piena di gente ed entusiasmo, di emozioni, sorrisi, voglia di divertirsi e di godersi la vita.
Al termine saranno premiate le prime 6 società e in particolare alla prima classificata verrà offerto un buono rimborso spese di € 1.000,00.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *