Le sonorità mediterranee dei Fabularasa in Puglia

Le sonorità mediterranee dei Fabularasa in Puglia, 7-4-2013, Mola di Bari

Musicisti di talento, capaci di prodursi in testi complessi e allo stesso tempo accessibili, i Fabularasa suscitano sempre grandi applausi. Il quartetto barese si esibirà a Mola di Bari il 7 Aprile 2013 insieme a Paul McCandless il polistrumentista americano di grande successo.

McCandless durante il concerto passerà dal corno inglese al sax soprano, dai flauti etnici all’oboe, strumento di cui è considerato uno dei maggiori interpreti al mondo, ccompagnando le sonorità mediterranee dei Fabularasa.
Il progetto che avrà vita a Mola di Bari, è un’intenzione, un’emozione verso cui convergono artisti con esperienze diverse anche se musicalmente parlando si somigliano. In comune hanno l’esigenza di dare alla loro ricerca musicale forme ed espressioni che non si riducano a formule. Ne nasce una musica di confine che si sottrae alle classificazioni ed esplora i linguaggi diversi.

I Fabularasa si riuniscono idealmente con McCandless in un luogo che è il Mediterraneo, cioè una tradizione musicale fatta di timbri e sonorità naturali, intessuta di contabilità. E’ in questo materiale, parte integrante della cultura, che questi musicisti ricercano una nuova espressività. I Fabularasa suoneranno musica di loro propria composizione e si distingueranno per la complessità dei brani, per le partiture, per i colori, per la timbrica, che è forse la loro chiave d’accesso alla contemporaneità.
Ogni pezzo che verrà suonato sul palcoscenico del Westerhout, sarà una pioggia grandine di sostituzioni d’accordi e di modulazioni: le composizioni oscilleranno con piacere fra tonale e modale, e offriranno campi sterminati all’improvvisazione

“En plein air” e “D’amore e di marea”, sono i due ultimi album dei Fabularasa, accolti entrambi con grande entusiasmo dalla critica, con canzoni dai testi colti, ricercati, densi; si è trattato di due album così belli dal punto di vista della scrittura, ma anche nella parte musicale.
A Mola di bari si assisterà a un concerto che sarà difficile da definire: jazz, etno, rock; forse una musica assolutamente priva di omologazione, affatto catalogabile per le innumerevoli influenze in essa presenti, ma estremamente affascinante ed ammaliante.
Sarà un concerto imperdibile per gli intenditori di jazz e per appassionati di canzone d’autore.

Per info:
Teatro Comunale N.v.Westerhout
Mola di Bari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *