Lecce Cortili Aperti, 18esima edizione

Ventotto tra  dimore storiche e chiese del Seicento e Settecento si apriranno ai turisti, nel tradizionale appuntamento dei cortili di Lecce, con gli animali nelle corti, i percorsi del gusto, i vecchi merletti, le bancarelle lungo le vie del paese, i giochi e le fotografie.
Quest’anno si svolge il 9 e 10 giugno la manifestazione che precede l’estate, e che porta a Lecce migliaia di visitatori.

“Lecce Cortili Aperti” è una splendida iniziativa organizzata dalla Sezione Puglia dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, presieduta da Giuseppe Seracca Guerrieri, e coglie il favore e la partecipazione dei negozianti locali, che sempre più numerosi aderiscono all’iniziativa con progetti a tema.
Vari eventi saranno ospitati nei cortili di splendidi palazzi del capoluogo barocco, come tour guidati, concerti, mostre, letture, corsi. Sarà possibile visitare atri e giardini abitualmente chiusi al pubblico in varie escursioni dove trovano dimora delle raccolte floreali di essenze provenienti dai vari continenti intrecciate le une alle altre. Tutto ciò in una atmosfera immersa tra campagne salentine tappezzate di vigneti e oliveti, piccoli borghi, torri e castelli, celebri soprattutto per i  vini, di cui le rose e le coloratissime erbacee perenni sono le protagoniste indiscusse.

In ogni cortile il visitatore troverà momenti musicali, culturali e di intrattenimento. “Lecce cortili aperti” dà l’opportunità di incontrarsi a migliaia di appassionati di manifestazioni storiche, che si ritrovano a Lecce alla scoperta dei suoi cortili che vengono aperti solo in questa occasione e che ospitano moanche mostre, momenti dedicati all’enogastronomia, concerti curati dal Conservatorio di Musica di Lecce Tito Schipa con musiche di tutti i secoli e generi, tra cui un coro gregoriano e arie per pianoforte.
Oltre alle aree dedicate alla musica per adulti, verranno realizzate iniziative musicali di vario genere, tra cui interessanti momenti  musicali per i bambini.
Come nelle migliori feste non mancherà quindi la musica: musica nei cortili con diversi musicisti che provengono dalle più svariate esperienze artistiche che si richiameranno alla musica napoletana, alla musica salentina,  al jazz e a un repertorio popolare dai confini molto ampi.

Il 9 giugno verranno inaugurate mostre di pittura e presentati libri; il 10 giugno, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle  22,  le antiche dimore apriranno i cancelli per accogliere i visitatori. L’intento è far rivivere la Lecce di un tempo come momento di recupero e di valorizzazione della storica cultura, cercando ogni anno spunti, nella cultura e nelle tradizioni locali, da trasmettere ai più giovani e da divulgare tra coloro che frequentano la manifestazione.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *