L’immaginario visivo tra fotografia, pittura e travestimento

Al Castello Carlo V di LecceFotoScuolaLecce organizza un interessantissimo corso sull’aspetto creativo e ideatico della fotografia. Esperti insegnanti condivideranno con gli allievi i trucchi del mestiere che un fotografo professionista impara nel corso degli anni. In questo modo con un corso di fotografia breve e coinciso si potrà imparare quello che ha richiesto anni di duro lavoro in pochissimo tempo.

La Scuola diretta da Alessandra de Donatis, porrà particolare attenzione alla figura umana e alla naturalezza: i ritratti migliori sono quelli che riprendono le persone in pose genuine, con emozioni e situazioni che vengono evidenziate in un unico scatto, perchè qualsiasi espressione emotiva del volto si presta efficacemente ai ritratti.
Le foto più originali, spesso, come tutti sanno sono quelle che non si pianificano e riprendono il soggetto in situazioni particolari.

Dal 13 al 22 aprile il corso a cura di Emanuela Bartolotti sarà un percorso tra storia, tecnica e creatività per principianti ed appassionati di fotografia.
Numeroso il materiale fotografico che verrà fornito:  illustrativo cartaceo, dispense e progetti fotografici realizzati dall’autrice del corso, abiti, accessori, eccetera. Il tutto finalizzato alla costruzione di un set per l’immagine. Verrà evidenziato come la lunghezza migliore  per fare un ritratto sia il medio teleobiettivo (da 90 mm a 135 mm) o un grandangolare, e che la scelta dipende dall’importanza che si desidera dare all’ambiente intorno al soggetto.
Il grandangolare abbraccia un ampio angolo di campo e si usa per inserire il soggetto in un contesto, ad esempio accanto ad un monumento o in un giardino. Occorre, però, non avvicinarsi molto perché si rischia di deformare i lineamenti del soggetto.
Il teleobiettivo, invece, si usa per realizzare dei primi piani isolando il soggetto dal contesto.

Durante il corso, al fine di esaltare l’aspetto della creazione e ideazione scenografica sarà privilegiato l’utilizzo di “mezzi poveri” finalizzati alla realizzazione dell’immagine finale. Alla fine del corso ogni studente avrà realizzato una serie di scatti fotografici inerenti al tema scelto e affrontato. Attraverso le nozioni acquisite ognuno dei partecipanti sarà dunque in grado di realizzare un’immagine fotografica con componenti scenografiche, partendo da una idea (attraverso una ricerca iconografica) o da una personale immagine (emotiva), utilizzando strumenti di facile accesso ed uso.

Verrà spiegato che in genere il punto di ripresa migliore è quello che vede l’obiettivo della macchina fotografica all’altezza degli occhi del soggetto.
Se si inquadra dall’alto, il soggetto risulterà come schiacciato verso terra; se si inquadra  dal basso, invece,  il soggetto risulterà più imponente.
Verrà spiegato anche come fare ritratti originali e divertententi e quindi come provare a scattare da posizioni inconsuete; per esempio, da punto molto alto o sfacciatamente basso, oppure di sbieco.

Interessanti saranno le scoperte delle varie inquadrature possibili per un ritratto, come il primissimo piano cioè l’inquadratura del viso; il Primo piano cioè inquadratura dalle spalle in su; il Piano medio o mezzo busto, con inquadratura dalla vita in su; il Piano americano, dalla coscia in su; la Figura intera.

Ancor più interessante sarà imparare a fare il ritratto della figura umana in controluce: il sole, o qualsiasi altra fonte di luce che sia alle spalle del soggetto, fornisce un’illuminazione molto interessante, perché fa stagliare il soggetto sullo sfondo e mette in risalto profilo e capelli.
Se si desidera rischiarare il viso, conviene usare il flash nella funzione di rischiaramento o, se disponibile, un pannello riflettente.

Un corso di fotografia può cambiare il modo di percepire e di affrontare la realtà con la macchina fotografica. Ci sono tanti corsi di fotografia ma questo organizzato a Lecce insegnerà a valutare e a leggere una fotografia a comporre un’immagine in maniera piacevole e professionale.

Per info:
Castello Carlo V
Lecce
Il corso si tiene dal 13 al 22 aprile
(scadenza iscrizioni 6 aprile)

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *