Malika Ayane e Ricreazione tour, a Ostuni

Malika Ayane e Ricreazione tour, a Ostuni, 11-8-2013, Ostuni

Malika Ayane e Ricreazione tour, a Ostuni

Malika Ayane e Ricreazione tour, a Ostuni

Il mare, le coste i paesaggi il cibo e il calore dell’ospitalità sono i doni della Puglia, ma durante l’estate non manca mai un altro dono, il più importante: la musica live. Quest’anno, tra i vari concerti organizzati lungo l’intera regione, spicca quello di Malika Ayane che si terrà l’11 agosto 2013 a Ostuni (Br): la tournée estiva del “Ricreazione Tour” di Malika Ayane farà tappa a nella cittadina brindisina, per la gioia di tutti i fans.

Di origine marocchina (da cui il cognome) Malika inizia la sua attività fin dal 1995, quando entra nel coro di voci bianche del Teatro alla Scala, ma incuriosita dalla musica inizia a sperimentare anche blues e jazz. Dopo alcune cover minimali per delle pubblicità, nel 2008 il successo crescente la condusse alla realizzazione dell’album d’esordio, intitolato “Malika Ayane”, e nel 2009 partecipò ad un brano del disco “Dentro ogni casa” dell’artista Pacifico.
Sempre nel 2009 partecipò al Festival di Sanremo con il brano “Come foglie”, scritto per lei dai Négramaro e ad Ostuni reinterpreterà i pezzi sanremesi, inclusa la cover di “Ma cosa hai messo nel caffè” di Riccardo Del Turco, “sospesa” e “feeling better”.

L’11 Agosto 2013 sarà una serata che rimarrà tra i punti più alti della carriera di Ayane dentro due ore e mezza di grande festa: il Foro Boario pieno sarà bellissimo, tra donne, uomini, ragazzi, bambini piccoli e piccolissimi, coppie di ogni età, famiglie, perchè Ayane, a differenza di altri, è una cantante vera, di qualità che ha studiato, e questo si vede e si sente. A Ostuni il Foro Boario si riempirà dei pezzi dell’ultimo album di Ayane oltre ai suoi più grandi successi. Sarà accompagnata sul palco da ben 10 musicisti: Leif Searcy alla batteria, Marco Mariniello al basso, Stefano Brandoni alla chitarra, Carlo Gaudiello al pianoforte, Giulia Monti al violoncello, Daniele Parziani al violino, Marco Venturi alla viola, Giampaolo Mazzamuto alla Tromba, Andrea Andreoli al Trombone, Moreno Falciani al flauto e sax.

Seguirla sarà difficilissimo perché non si fermerà un attimo, sul palcoscenico del Foro Boario: il suo modo particolare di cantare e gesticolare è dovuto al fatto che è abituata a mantenere lo spartito in mano, e questo la rende unica e inimitabile

Per info:
Ostuni
Foro Boario.
Prezzo biglietti: Posto unico in piedi: € 16,50 (iva compresa)
Poltrona non numerata: € 22,00 (iva compresa)
Poltronissima numerata: € 27,50 (iva compresa)

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *