Manduria

Tutti conoscono Manduria per via del vino Primitivo che, ormai da trent’anni riconosciuto anche con la denominazione di origine controllata, il marchio DOC, è uno dei più conosciuti e rinomati vini del territorio pugliese. Ma la cittadina riserva altre interessanti attrattive a chi la visita.

Dolcemente adagiata sulle propaggini delle Murge, Manduria è stata antico centro messapico, in perenne conflitto con la potente Taranto. Di particolare bellezza il centro storico, nel quale si possono trovare interessanti edifici legati al culto, trai quali la Chiesa Madre, di architettura romanica, ed il quartiere del ghetto ebreo, dalla tipica urbanizzazione medievale. A testimonianza dell’antica città messapica restano le mura megalitiche e le necropoli che si estendono tutt’attorno alle mura antiche. Durante molteplici sessioni di scavi archeologici sono tornate alla luce diverse tombe, che in origine dovevano essere coperte da lastroni di pietra andati oggi perduti, che presentano pareti intonacate e talvolta qualche accenno di affresco. Sovente accanto alle tombe erano presenti nicchie e pozzetti dove veniva conservato il corredo funebre del defunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *