Marco Columbro, in Funny money.

Il Teatro Italia di Gallipoli, nel cuore del Salento, presenta ‘Funny money’, un esilarante spettacolo di Ray Cooney, con la straordinaria partecipazione di Marco Columbro e Francesca Draghetti, a cui si uniscono Cristina Borgogni e Pietro De Silva.

La splendida regia di Patrick Rossi Gastaldi ha creato personaggi irresistibilmente comici alle prese con il grottesco degli eventi, avvolti e coinvolti da un umorismo senza fiato. Il regista rappresenta una storia realistica, che si avvicina il più possibile alla vita degli spettatori, in modo da farli immedesimare nei personaggi stessi e creare così un ponte tra la finzione e la realtà.
Questo realismo conferisce alla commedia che verrà rappresentata a Gallipoli, un volto umano, ed è universalmente valido in ogni tempo rappresentando sulla scena il mondo con le sue contraddizioni.

La commedia narra di cosa può accadere quando all’improvviso si hanno tanti soldi: Henry, un uomo tranquillo e realizzato, con un lavoro sicuro, con accanto una donna felice, trova nella sua valigetta 735.000 sterline.
L’evento è il punto di partenza per offrire al pubblico la possibilità di ridere sulle assurde sorprese che a volte la vita propone.

Henry vuole cambiare la sua esistenza, vuole andare in Messico; il giorno del suo compleanno la moglie, organizza una cena tra amici. La moglie in questo caso è molto più di una donna astuta e affascinante: è una moglie a tutti gli effetti che agisce seguendo le sue pulsioni e, cosciente del suo stato sociale, si preoccupa dei suoi interessi portando avanti i nuovi ideali del mondo.
La cena stessa diviene il pretesto per l’esilarante farsa dell’inglese Ray Cooney “Funny money”, meccanismo perfetto, che si diverte ad esasperare la realtà assopita nel banale quotidiano.

Il teatro umoristico con numerosi paradossi, vede questa serie di personaggi che spezzano le certezze della vita banale, introducendo una versione diversa della realtà in cui ognuno vorrebbe trovare la dimensione autentica della vita al di là della maschera.

“Fanny money” è uno spettacolo molto atteso: in esso viene raffigurata la vita vera, quella nuda, amara, senza la maschera dell’ipocrisia e delle convenienze sociali, di modo che lo spettatore si guardi come in uno specchio così come realmente è, e diventi migliore.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *