Michelle Obama a Lecce, Med-Italian Diet Day

Il Salento vuole celebrare il grande impegno con cui in questi ultimi anni la First Lady Michelle Obama si è prodigata a promuovere in America uno stile di vita basato sui dettami della Dieta Mediterranea. La Dieta Mediterranea è un modello nutrizionale ispirato alle tradizioni alimentari dei paesi europei che si affacciano sul Mar Mediterraneo in particolare Italia, Francia meridionale, Spagna e Grecia; essa ha trovato, specie dopo gli anni novanta, molti seguaci in alcuni paesi dell’America, come Argentina, Uruguay ed alcune zone degli Stati Uniti, e oggi Michelle Obama ne fa un emblema.

Il modello della Dieta Mediterranea si basa su un alto consumo di pane, frutta, verdura, cereali erbe aromatiche, olio di oliva, pesce e, in quantità moderate, vino.
Il programma della Obama si è diffuso attraverso attraverso il suo movimento “Let’s move!”, e ha compreso la promozione di uno stile di vita con una sana e buona alimentazione e una maggiore e più intensa attività fisica.
Secondo i nuovi programmi, i pasti di una buona Dieta Mediterranea sono generalmente suddivisi in cinque momenti, tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e due spuntini intermedi (spuntino di metà mattina e merenda). Ingrediente fondamentale della Dieta Mediterranea proposta dalla Obama, e dalle note proprietà, è il vino rosso che, oltre a risollevare gli spiriti, contribuisce, con i suoi bioflavonoidi, ad elevare il livello degli antiossidanti.
Ma l’impiego, in questo regime alimentare, dell’olio d’oliva ha una sua valenza fondamentale nella Dieta proposta dalla first lady: importante nell’ambito della prevenzione delle malattie cardio-vascolari, l’olio d’oliva contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo.
Grazie a tali caratteristiche, sembra che la Dieta Mediterranea, presa come sana abitudine alimentare, contribuisca a diminuire il tasso di mortalità causato da malattie coronariche del 50%.

Nel Maggio scorso era avvenuto l’atto ufficiale di assegnazione onoraria dell’ulivo di 1.400 anni denominato “La Regina”, alla First Lady Michelle Obama: l’ulivo in sé, rappresenta da sempre un emblema di pace, di fratellanza e di sostenibilità ambientale. Non meno importante poi l’età della pianta che così rappresenta una grande icona di importanza storica e italiana.
L’albero d’Ulivo denominato “La Regina” è un’imponente pianta ultramillenaria, della varietà autoctona “Ogliarola Leccese”; misura una circonferenza alla base di circa 14 metri e può arrivare a produrre fino a 6 quintali di olive, capaci di trasformarsi in ben 100 kg di ottimo olio extravergine d’oliva.

Il motivo per cui le autorità del territorio salentino hanno deciso di riservare a Michelle Obama un tale “premio” è che questo importante evento è inserito nel contesto dell’ “Autunno della Dieta Med-Italiana”, una ricca kermesse di iniziative che, nei prossimi mesi di ottobre, novembre e dicembre contribuiranno ad accentuare l’interesse degli esperti e del pubblico sulle proprietà e sui benefici della Dieta Mediterranea nostrana.

Giunta in Puglia, Michelle Obama era stata subito impressionata dagli imponenti alberi di ulivo secolari che si disperdono a vista d’occhio nelle immense pianure di terra rossa arsa dal sole. Molti di questi alberi riescono a raggiungere dimensioni davvero ragguardevoli e i loro tronchi possono assumere le forme più bizzarre. L’olio che si produce in Puglia, notoriamente è di ottima qualità e si può trovare facilmente sulle tavole di tutta Italia.
Sabato 27 ottobre 2012 verrà celebrato il “Michelle Obama Med-Italian Diet Day”, ossia la giornata in cui saranno raccolte le olive del “suo” albero: saranno molite e sarà prodotto e imbottigliato l’ottimo olio extravergine destinato a condire per un anno la vita della famiglia Obama. Le olive della “Regina” saranno poi trasportate presso il frantoio della Cooperativa Sant’Anna di Vernole dove saranno molite e dove sarà prodotto ed imbottigliato, sempre in giornata, il preziosissimo nettare d’oro verde.

Michelle Obama e le sue due figlie hanno già ricevuto l’invito ufficiale da parte della Provincia di Lecce ma, dato che le elezioni presidenziali americane avranno luogo proprio nella settimana successiva, probabilmente la First Lady sarà impegnata al fianco del marito. Ciò non eviterà, il 27 Ottobre, di celebrare la Dieta Mediterranea e l’olivo, questa pianta giunta grazie ai fenici e ai greci che avevano importanti traffici marittimi lungo tutte le coste della Puglia.
Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *