Migrazione, Storia di Viaggi

Fino al 30 dicembre 2011 saranno aperte le iscrizioni  a titolo gratuito, per il concorso fotografico “Migrazione, Storia di Viaggi” istituito da Accademia Apulia UK, volto alla promozione dei fotografi emergenti di ogni nazionalità.
Il Concorso Accademia Apulia Photography Award 2011 intende evidenziare le difficoltà degli emigranti e nel contempo mettere in luce i tanti notevoli traguardi da essi raggiunti nelle società ospitanti. Il “fenomeno” immigrazione, infatti, presenta notevoli implicazioni economiche, sociali, culturali, di ordine pubblico. Presenta sia problemi sia benefici, che non sono un dato fisso e inevitabile, ma il risultato della nostra capacità di gestirlo.

Sono molte le cooperative che si mettono a disposizione degli immigrati  per esempio acquistando o prendendo in locazione immobili da destinare ad immigrati in condizione di senzatetto, predisponendo tali immobili in unità abitative per piccole convivenze (massimo sei persone) o per famiglie, curando gli aspetti organizzativi della fruizione dei posti alloggio in relazione alla tipologia del bisogno (singoli, nuclei famigliari, permanenze di breve, di medio o di lungo periodo).
Inoltre, non bisogna dimenticare i benefici e le risorse che pure vengono dall’immigrazione, come per esempio una manodopera per numerosi settori in cui c’è carenza; un apporto positivo alla stabilità sociale derivante dallo spirito di laboriosità e di sacrificio tipico degli emigranti; e infine, ma non da ultimo, un arricchimento culturale.

Ma anche se per molti l’emigrazione è una esperienza positiva, per molti altri invece, vittime di xenofobia e sfruttamento, comporta la violazione dei propri diritti umani: se una persona viene insultata, aggredita, discriminata per via della sua appartenenza etnico-religiosa o anche solo per il colore della sua pelle, è ormai normalità quotidiana che difficilmente fa notizia. Un altro pregiudizio diffuso è che  gli emigrati sono tutti criminali, anche se la verità è che non esiste un aumento del tasso di criminalità legato all’immigrazione.
Gli immigrati per quanto riguarda un alloggio, si trovano a dover subire una situazione assurda e ingiusta: assurda per la sovrabbondanza di appartamenti sfitti, e ingiusta per i livelli cui è arrivata la speculazione nel mercato delle locazioni.

Un’autorevole giuria selezionerà gli artisti capaci di far emergere questi contrastanti aspetti della realtà degli emigranti: l’immigrazione è un fenomeno enorme e complesso, capace di cambiare il volto di una società. Se in meglio o in peggio, sta a noi deciderlo.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *