Minervino di Lecce

Minervino di Lecce un piccolo ma grazioso paese dell’entroterra del Salento, ha origini molto antiche, addirittura risalenti agli insediamenti di popolazioni italiche sul territorio, sebbene alcuni studiosi sostengano che la nascita del paese si debba datare intorno all’anno mille, quando nella zona si riversarono gli abitanti di Castro, più volte invasa e distrutta dai Saraceni.

La principale fonte di reddito degli abitanti proviene dall’agricoltura, in quest’area particolarmente fiorente grazie ai terreni fertili.

Divisa in due frazioni, Specchia Gallone e Cocumula, nella cittadina si può ammirare la Chiesa Parrocchiale del sedicesimo secolo, uno degli esempi più importanti dell’architettura rinascimentale della Puglia. Interessanti i numerosi affreschi trecenteschi ed eleganti esempi di altari risalenti al periodo barocco che sono custoditi nella medievale Chiesa di Santa Croce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *