Mostra a Manduria, Aspettando Natale

Mostra a Manduria, Aspettando Natale, dal 18-11-2012 al 2-12-2012, Manduria

Gli artisti salentini emergenti hanno una sete insaziabile di sapere nel campo dell’ auto-promozione, vero e proprio strumento indispensabile per trasformare la propria carriera artistica in un’attività capace di essere ragione di vita.

Il 2012, per Manduria è stato un anno dedicato all’arte di questi giovani emergenti del Salento: già in altre città della Puglia speciali eventi erano stati dedicati a giovani artisti, mentre Bari era stata la prima città a dedicare una rassegna. E adesso, dopo il capoluogo pugliese anche la città di Manduria ha deciso di rendere omaggio ai giovani artisti del Salento.
L’Associazione Culturale Salentina presenta dipinti, disegni, sculture, ricostruzioni, insomma tutto quello che serve per fornire una panoramica esaustiva sul lavoro di 8 giovani promesse artistiche, sia nell’ambito della pittura che in quello dell’architettura.
Si tratta di un evento artistico-musicale, in cui 8 artisti salentini, accompagnati da un musicista, esporranno le proprie opere.

Tra gli altri esporranno Siberiana e Antonella Musiello, artiste formidabili invitate con lo scopo di favorire la creatività e promuovere il lavoro di tutti gli artisti emergenti sulla scena artistica contemporanea salentina.
Si tratta di due pittrici molto dotate: fare l’artista oggi, e avere un adeguato successo, richiede una formidabile formazione multidisciplinare che deve andare oltre quella appresa in Accademia, come accade tanto per Siberiana quanto per la Musiello.

Rosanna Baldari è originaria di Manduria (TA) ed esporrà le sue opere alla mostra “Aspettando Natale”, forte di numerose partecipazioni a varie manifestazioni come la IV Biennale dello Ionio al Castello Aragonese di Taranto, una personale di pittura al Chiostro di San Francesco di Manduria, una collettiva alla galleria d’arte Modigliani a Milano.

Esporrà le proprie opere anche Salvatore Piccione, con i suoi magnifici paesaggi: la prospettiva di queste opere va dal buio alla luce, dai primi piani foschi alle aperture di qualche spiraglio luminoso, così carico di una fusione indescrivibile di colori.

Le opere di Erica Desantis sono state scelte tenendo conto dell’originalità e delle qualità artistiche della pittrice stessa, una mischia di elementi che la pittrice ama celare più che evidenziare, ama sottendere più che citare e sottolineare.

Antonella Gualano e Mara De Santis esporranno le proprie opere caratterizzate da tinte fosche e plumbee, durante la notturna rappresentazione della natura e delle sue forze vitali; tinte che si accendono di colori per le rappresentazioni diurne. Luana Leone mostrerà, durante l’esposizione delle proprie opere, la necessità di dare ai futuri artisti emergenti salentini, la possibilità di crescere durante un percorso di formazione sotto forma di un intenso laboratorio di idee. Nei suoi dipinti mette sempre un’esperienza concreta, per dare a tutti la possibilità di guardare un quadro attraverso una molteplicità di angolazioni distinte.

Il mondo dell’arte inteso come area di attività professionale è sicuramente uno degli ambienti più difficili e sfuggevoli da comprendere per chi desidera abbracciare questo percorso di vita; ai giovani artisti emergenti del Salento viene offerta dalla città di Manduria questa opportunità per avere un primo piccolo quadro della realtà sperimentata da chi desidera trasformare la propria passione per l’arte in un lavoro a tempo pieno.

Per info:
Associazione Culturale Salentina
Via M. bIanchi, 5
Manduria

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *