Mostra a Taranto, Dal Cinema al Fumetto, Omaggio a Rodolfo Valentino.

dal 25-2-2014 al 9-3-2014 #tantatno #rodolfovalentino #puglia

Palazzo Pantaleo, il prestigioso palazzo nobiliare nel centro storico di Taranto, ospiterà l’a attesissima mostra-evento “Dal Cinema al Fumetto: Omaggio a Rodolfo Valentino” che prenderà il via il 25 Febbraio 2014, per rimanere allestita fino al 9 Marzo successivo. Le opere verranno poi esposte nel Barese, e in seguito in tutto il resto di Italia.

Mostra a Taranto, Dal Cinema al Fumetto Omaggio a Rodolfo Valentino.

Parole, musica, immagini: questi i colori con cui viene dipinto l’omaggio di Taranto a Rodolfo Valentino. Colori che si fondono in una mostra curata da “Grafite Scuola Pugliese di Grafica e Fumetto”, ma che mantengono la loro autonomia, investiti di un ruolo non solo descrittivo.
Rodolfo Valentino verrà omoaggiato attraverso diverse arti: dal disegno al teatro, dalla tematiche sociali alla musica. Ancora oggi molti si chiedono chi fosse in realtà Rodolfo Valentino: lo si conosce davvero o si conosce soltanto il mito? E’ dalla necessità di approfondire la conoscenza biografica dell’attore che nasce questa mostra-evento.

Nato a Castellaneta il 6 maggio 1895 e morto a New York il 23 agosto 1926, è stato l’ultimo grande attore del Cinema Muto, che dopo la sua morte ha conosciuto soltanto il declino. Scuole di ogni ordine e grado di Taranto e provincia potranno visitare la mostra al mattino e fruire di laboratori gratuiti sul fumetto; alla sera si realizzeranno una serie di eventi artistici, culturali, e musicali coinvolgendo numerose altre realtà del panorama socio culturale tarantino.

La mostra “La banda dei Valentino”, ideata e curata da Alessio Fortunato, affermato disegnatore della casa editrice italiana Sergio Bonelli Editore
è stata supportata da “Castellaneta Film Festival”: illustrazioni, ritratti, caricature, immagini valorizzeranno aspetti differenti di Rodolfo Valentino, mito internazionale.
E’ al mito di Valentino che la mostra rende omaggio, restituendogli ciò che i meccanismi dell’industria cinematografica gli avevano rubato, ovvero la dimensione umana a cui avevano sostituito quella mitica del divo.

Per info:
Tel. 800.19.27.72

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *