Mostra di Michelangelo Pistoletto a Gallipoli

dal 5-6-2015 al 27-9-2015 #mostrapistoletto #mostresalento

Il Castello di Gallipoli durante l’intera estate 2015 ospita la mostra personale di Michelangelo Pistoletto, uno tra i più importanti artisti contemporanei al mondo.

Mostra di Michelangelo Pistoletto a Gallipoli

Curata da Manuela Gandini, la mostra prevede nella Piazza d’Armi, un’opera dedicata dal pittore al Salento: un’installazione del Terzo Paradiso al cui centro verrà posto, per l’occasione della mostra salentina, un grande ceppo di ulivo dentro al quale germoglierà un albero neonato, come segno di rinascita a fronte dell’epidemia batterica che colpisce gli ulivi pugliesi.
Il Terzo Paradiso, è un periodo compositivo dell’artista, nato dal simbolo dell’ Infinito con un cerchio al centro; nel dicembre 2012 fece realizzare il Terzo Paradiso contemporaneamente in oltre 70 paesi del mondo, usando materiali della quotidianità: tappi di bottiglia, reti, torce, reperti storici, persone disabili, fiori.

Pistoletto già all’età di 14 anni lavorava presso lo studio del padre e presto cominciò ad esporre i suoi autoritratti, alla metà degli anni Cinquanta. Dopo la prima mostra personale alla Galleria Galatea di Torino e la realizzazione di autoritratti a dimensione reale su fondi monocromi in oro, argento e rame, cominciò a realizzare i cosiddetti Quadri specchianti, che includevano direttamente nell’opera la presenza dello spettatore, e che cominciarono a renderlo noto in tutto il mondo.
Oggi, le dodici partecipazioni alla Biennale di Venezia, e le sue opere presenti nelle collezioni dei maggiori musei d’arte (Barcellona al Macba,
Berlino al Neue Nationalgalerie, Bruxelles al Musées Royaux des Beaux-Arts de Belgique, a Dallas, a Francoforte, a Londra, a Huston), ne fanno un artista famosissimo in tutto il mondo. Pittore e scultore, esponente della Pop Art, animatore e protagonista del movimento dell’Arte Povera, è anche il fondatore della Cittadellarte-Fondazione Pistoletto a Biella, luogo di interazione tra l’arte, l’educazione, l’industria e la società.

La mostra del Salento sarà aperta al pubblico dal 5 giugno al 27 settembre (ingresso 6 euro, ridotto 3 euro) e oltre all’opera dell’olivo vedrà anche i famosi Quadri Specchianti e un singolare labirinto di cartone, con al centro il tavolo specchiante LoveDifference, a forma di Mar Mediterraneo, circondato da sedie provenienti da vari Paesi.

Per info:
Castello di Gallipoli
Orari:
-giugno e settembre dalle 10.00 alle 21.00;
-luglio e agosto dalle 10.00 alle 24.00.
Aperto tutti i giorni
Ingresso: Intero 6 euro – Ridotto 3 euro

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *