Natale in Contea, il presepe vivente di Castro Marina, VI edizione

dal 25-12-2013 al 6-1-2014  #presepe #salento #natale

In occasione del Natale, è ormai tradizione per Castro Marina mettere in scena la rappresentazione del Presepe Vivente, ambientato nella suggestiva cittadina; una tradizione che va ormai avanti da anni, a Castro Marina, Otranto: anzi col passare delle edizioni, il presepe vivente inserito nell’ambito della manifestazione “Natale in Contea”, si migliora, cambiando sempre. Si allunga il percorso, aumentano le attività rappresentate, si diversificano le raffigurazioni, si esegue una ricerca sui materiali e sugli oggetti da utilizzare.
Nel suggestivo borgo medievale le strade si popoleranno di botteghe artigiane degli antichi mestieri e tutti i personaggi saranno vestiti con costumi dell’epoca, realizzati dalle sarte di Castro Marina.

Natale in Contea, il presepe vivente di Castro Marina

Il presepe vivente riscosse fin dalle prime rappresentazioni un enorme successo: così ai primi figuranti si andarono aggiungendo nelle successive edizioni i Magi (con tanto di cammello), i pastori con gli agnelli, le massaie con i polli e i cesti, i viandanti, gli animali domestici come pecore, agnelli, cavalli, pony, animali da cortile e gli immancabili asino e bue, che anche in occasione del Natale 2013 animeranno il paesaggio e gli ambienti di un presepe unico nel suo genere.
Da allora anno dopo anno la cerimonia si ripete con grande successo.
Per questa VI edizione il Presepe sarà composto da varie capanne con attività diverse, tantissime comparse e degli addetti esterni che si occuperanno della sicurezza dei visitatori. Migliaia e migliaia i fedeli arriveranno a Castro Marina per ammirare questa affascinante rappresentazione inscenata tra numerose botteghe artigiane, che imitano la Betlemme dell’anno zero.

Il tradizionale appuntamento di Natale in Contea, con la nascita di Gesù permetterà al visitatore, di seguire un percorso in più tappe. Le capanne in legno realizzate attorno a un grande falò riprodurranno la vita a Betlemme e si potrà girare per le antiche viuzze, ricostruite anche nelle numerose botteghe artigiane che riproporranno la ricchezza delle arti e dei mestieri tradizionali. Sarà così possibile assistere al processo di trasformazione del miele, oppure osservare come il “candelaro”, attraverso la ripetuta immersione nella cera d’api dello stoppino di canapa o dei fiori secchi, produceva un tempo le candele e i soprammobili, mentre gli zampognari faranno riecheggiare le antiche note delle ninne nanne.

Con “Natale in Contea” si vuole riproporre la storia del borgo di Castro, e della gente del Salento per tramandare, specialmente alle nuove generazioni, la cultura e sottolineare che Gesù Cristo si è incarnato e continua ad incarnarsi per ogni uomo di ogni tempo e di ogni luogo.
Ad esso farà da sfondo la cornice caratteristica del centro storico di Castro, arricchita dai colori vivaci dei costumi tradizionali, nonché delle scene tipiche di alcuni mestieri artigianali antichi.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *