Non ce ne importa niente

Il Teatro Italia di Francavilla Fontana, il 12 dicembre 20110 opsiterà non un semplice concerto, ma  un “teatro musicale” del tutto inedito che farà volare all’indietro fino agli anni ’30  con la storia, la memoria e la melodia delle grandi canzoni italiane dell’epoca a cominciare dal Trio Lescano, per continuare con Silvana Fioresi, Maria Jottini, Alberto Rabagliati, Natalino Otto, Ernesto Bonino.
“Non ce ne importa niente” del produttore e autore Giorgio Bozzo, verrà messo in scena annoverando nomi come Andrea Allione, Mercuria, Turbina e Scintilla Marinetti, Nicola Olivieri, Marco Lugli: racconteranno la storia italiana degli anni ’30 attraverso la voce dei più importanti cantautori.
In particolare, le sorelle Marinetti, si caleranno nella parte di tre signorine degli anni ’30 per raccontare con gustosi sketch la società del tempo e per interpretare i più grandi successi di quegli anni in perfetto falsetto armonizzato. La musica dell’epoca era testimone di un periodo in cui la canzone  era in stretta relazione con tensioni e cambiamenti sociali, e lo spettacolo che verrà messo in scena ha tutto il sapore di un epoca che puo’ ancora darci molto.
Le sorelle Marinetti sono una “creazione” di Giorgio Bozzo, che le ha preparate all’impegno convincendole ad ascoltare i grandi nomi della canzone degli anni ’30.


Diretta dal maestro Schmitz, la band oggi conosciuta come Orchestra Maniscalchi, è composta da ottimi musicisti jazz: Chicco Maniscalchi (pianoforte), Riccardo Tosi (batteria), Paolo Dassi (contrabbasso), Pierluigi Petris (chitarra) e la sezione fiati di Alberto Ferrari (clarinetto e sax), Sergio Orlandi (tromba) e Federico Cumar (trombone).

Abile la maestria con cui Bozzo torna agli anni ’30, anni di grandi inquietudini, ma anni anche di voglia d’evasione. Fu allora che autori, cantanti e direttori d’orchestra dell’Eiar (l’Ente Italiano Audizioni Radiofoniche, da cui sarebbe nata la RAI) ha prodotto un repertorio di canzoni che ancora oggi si sentono e si cantano.

“Non ce ne importa niente” è stato prima di tutto un album discografico nel 2008: prodotto da Giorgio Bozzo rappresentò l’album di debutto delle Sorelle Marinetti   con voce maschile di Giorgio Tiboni degli Italian Harmonists. Fu un album di gran successo,  che fra gli autori del brano “Camminando sotto la pioggia” vide il popolare attore comico Erminio Macario e la canzone, scritta per Wanda Osiris  fu uno dei successi del 1941.
Tra i vari brandi dell’album, che vengono poi riproposti in scena a Francavilla Fontana, oltre a “Camminando sotto la pioggia”, figurano l’omonimo “Non me ne importa niente”, “L’uccellino della radio”, “Il pinguino innamorato”, “Ultimissime”, “Tulipan”, “Ma le gambe”.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *