Pelagrosa

Pelagrosa è un piccolo arcipelago composto di tre isole e qualche scoglio affiorante che svettano nell’Adriatico a circa 30 miglia marine da Peschici.

Un tempo, fino al 1947 questo gruppo di isole erano italiane, e con la fine della seconda guerra mondiale sono passate alla Jugoslavia per poi diventare parte del territorio croato.

mare di Puglia

E’ un luogo assolutamente splendido quanto incontaminato, ricoperto della vegetazione tipica del mediterraneo, con alcune specie di flora particolarmente preziose per la loro rarità.

E’ un’area protetta, quindi chi vi si reca dovrà attentamente informarsi sulle norme che riguardano la navigazione e la pesca. Per coloro che hanno un’imbarcazione è facile raggiungerle, ed una volta approdati potranno scegliere tra i due sentieri attrezzati che attraversano l’isola e che portano alle sole due spiagge presenti, di ghiaia fine e che sono considerate tra le più belle dell’intero Mediterraneo.

E’ molto importante che ch vi si reca abbia la precauzione di rifornirsi sia di cibo che di acqua, perchè sull’isola non c’è la possibilità di rifornirsi di nulla, se non del pesce che può essere acquistato, con un po’ di fortuna, dai guardiani presenti sull’isola.

E, visto che si tratta di territorio croato bisogna avere i documenti in regola, passaporto compreso.

Il mare è stupendo, e per coloro che amano le immersioni Pelagrosa rappresenta una delle località più interessanti dove tuffarsi per ammirare i fondali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *