Per il teatro d’attualita’ a Fasano, A ciascuno il suo

5-2-2014 #teatro #fasano #puglia

Recuperare la capacità d’indignarsi, di disprezzare tutto ciò che è inutile e ingiusto, ribellarsi: questo è ciò che traspare dalla commedia “A ciascuno il suo”, che verrà presentata a Fasano al Teatro Kennedy, dove tutto sarà in mano a personaggi senza carisma e senza morale.
Il teatro Kennedy, alle ore ore 21 del 5 Febbraio 2014 porterà in scena questo spettacolo di Leonardo Sciascia, quanto mai attuale, che rappresenta la storia della società contemporanea con i suoi inganni, l’ipocrisia, la corruzione.

Per il teatro attualita a Fasano, A ciascuno il suo

L’intera rassegna teatrale 2013-2014 del Comune di Fasano, messa a punto in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, prevede per il 2014 un ricco calendario in cui non si è trascurata la notorietà degli attori protagonisti delle pièce, infatti in “A ciascuno il suo” uno splendido Sebastiano Somma duetterà con una effervescente Daniela Poggi, per la regia di Fabrizio Catalano.

Protagonista sarà l’attualità: la politica, la legge e la cultura, verranno analizzati in ambienti borghesi, tra simboli cattolici,e cruda realtà.
Tutto è siciliano e al tempo stesso universale, non si parla però di mafia perchè essa è integrata nel tessuto sociale ed economico; tutti fanno parte del gioco di corruzuione in cui ci si spartisce il potere, e nessuno vuole cambiare le cose, mentendo anche a sé stesso.

Grazie alle perfette scene di Antonia Petrocelli, e le musiche di Fabio Lombardi, il capolavoro di Leonardo Sciascia andrà in scena al Kennedy, con un cast d’eccezione, completato da Giacinto Ferro, Alessio Caruso Roberto Negri e Maurizio Nicolosi.
Per info:
Teatro Kennedy
Fasano
Start ore 21.00
Biglietti: 18 euro (per la platea 1° settore), 15 euro (per la platea 2° settore), 10 euro (per la platea 2° settore ridotto).
Prenotazioni: 080.4413150 oppure 080.4394123.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *