Personale di Giovanni Scanderebech, in Salento

La luce e i paesaggi del Salento, hanno un’energia che tutto avvolge con violenza e magia. La bellezza salentina sa abbagliare lo sguardo quando riflette sul biancore del paesaggio, o che domina con forza virulenta le campagne disseminate di oliveti secolari, il profilo del mar Ionio o le distese di pajare, svelando antiche mitologie. Quella bellezza che anima in un crescendo di colori cangianti  storie di vita e di amori, in una terra pugliese che palpita di rimandi ancestrali e tradizioni secolari. Le grandi opere di Scandeberech sono animate da tutto questo, e lo Studio d’Arte “Scandeberg” a Torre San Giovanni, Marina di Ugento regala agli amanti di questa terra, una mostra di pittura.

Per il suo amato Salento, Scanderebech ha dato molto: già nel 1991 pubblicò una prima edizione della “Guida Turistica del Basso Salento”, con 52 riproduzioni a colori delle sue migliori opere, e nel 1995 viene pubblicata la seconda edizione “Guida Turistica della Provincia di Lecce completamente rinnovata con 94 opere a colori rappresentate.

La personale estiva, che ha aperto i battenti fin dal 15 Maggio scorso, sarà a disposizione del pubblico fino al 15 settembre 2012: in tutte le sue  mostre personali, che vengono spesso allestite in Puglia e in altre località di altre regioni, Scanderebech ha riscosso sempre un gran successo di pubblico e larghi consensi di critica qualificata, che ne hanno evidenziato la validità artistica. Altrettanto dicasi per la sua partecipazione a collettive e concorsi nazionali e regionali, nei quali si è meritato premi e segnalazioni. Le sue opere fanno parte di collezioni private in Italia ed all’estero.
Scandeberech è autore anche di famosi murales, facendosi portatore di quell’arte di dipingere i muri, arte affidata sempre ad artisti che si immedesimo nello spirito locale, nelle abitudini, nella tradizione, nella storia, negli abitanti del luogo e si esprimono quali loro mediatori. Alcuni sono a Tuglie, altri a Felline e a Torre San Giovanni, e sono apprezzati da turisti italiani ed esteri, nonchè da esperti d’arte.

Il tema delle opere presentate, eseguite sul paesaggio salentino, sarà quello delle “Torri e coste del Salento”. Saranno dipinte tutte le Torri costiere della Provincia di Lecce con relative coste, e presentate con orgoglio a tutti coloro che visiteranno la mostra: sulle coste del Salento sono presenti una sessantina di Torri Costiere situate sui promontori o sul ripiano roccioso, e alcune conservano ancora tutto il loro splendore. Usate come torri d’ avvistamento nei tempi delle incursioni saracene, oggi segnano punti di riferimento per i naviganti, identificano i luoghi, rendono particolare l’atmosfera delle marine.
Nelle varie  opere si troveranno la bellissima Torre Specchiolla a base quadrata, Torre Rinalda simile alla precedente anche se di diversa dimensione, Torre Veneri sempre con tronco piramidale, Torre Specchia Ruggeri di Melendugno, Torre S. Andrea di Otranto, Torre Fiumicelli presso la spiaggia degli Alimini. Anche alcune torri presenti tra Santa Cesarea e Castro come Torre Minervino, con la tipica forma a ‘rondella’, verranno dipinte.
Verso Leuca, Torre del Sasso che sorge su un altura, e Torre Palane saranno oggetto di altri dipinti, così come la Torre di Marchiello, a forma cilindrica,  Torre Suda e la sua scalinata, Torre S. Giovanni con le sue caditoie.
Questa manifestazione itinerante nei centri storici del Salento è iniziata nel lontano 1979, e numerosi centri storici, paesaggi e località del Salento sono state oggetto di studio per tantissime opere, tra queste: Alliste, Gagliano del Capo, Sternatia, Copertino, Minervino di Lecce, Cocumola, Specchia Gallone, Caprarica di Lecce, Montesano Salentino, Parabita, Tuglie, Galatina, Castrignano del Capo, Melendugno, Corsano, San Pietro in Lama, San Pietro Vernotico, Neviano, Seclì, San Cassiano, Arnesano, Carmiano, Sannicola, Tricase, Poggiardo, Galugnano, San Donato, Torrepaduli, Patù, Gemini, Spongano, Giuggianello, Porto Badisco, Diso, Otranto, Porto Cesareo, Martano, Cutrofiano, Santa Cesarea Terme, Santa Maria al Bagno, Mancaversa, Torre Suda, Lecce, Acaja, Sogliano Cavour, Supersano, Salve, Morciano, Montesardo, Aradeo, Torre Pali, Torre Vado.

Info:
Studio d’Arte “Scandeberg”
Corso Annibale n° 82,
Torre San Giovanni, Marina di UGENTO (LE).
tel. 0833/985006

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *