Poetry Slam concorso nazionale di Poesia, a Lecce

Per comporre una poesia Slam, cioè libera, si usano solo le regole dello scrivere e la musicalità: Poetry Slam è un concorso Nazionale di poesia in cui si ha una concezione libera della poesia, aperta a molteplici soluzioni tecniche purchè suonino bene.
Il 7 Ottobre 2012,  Poetry Slam farà le selezioni in Salento, e qui si sfideranno i migliori poeti Slam, quelli che sanno osservare i comportamenti umani, quelli che hanno uno spiccato spirito di osservazione nei confronti della natura, quelli che sanno provare e fanno provare le sensazioni e le emozioni che descrivono. Poetry Slam è sostanzialmente una gara di poesia in cui diversi poeti leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria particolare, composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico.

L’associazione Arci Via De Poeti ha realizzato anche per il 2012 il “Campionato Nazionale di Poesia Orale” (Poetry Slam) in tutta Italia, e il 7 Ottobre le selezioni si svolgeranno in Puglia, nella magnifica cornice di Lecce. Il Salento è lieto di ospitare questa manifestazione che sta avendo un dilagante successo in America, Canada, Inghilterra, Germania: lo slam è un modo nuovo e assolutamente coinvolgente di proporre la poesia ai giovani, una maniera inedita e rivoluzionaria di ristrutturare i rapporti tra il poeta e il ‘pubblico della poesia’. Lo slam è sport e insieme arte della performance, è poesia sonora, vocale.
Lo slam poetry a Lecce sarà anche qualcosa in più: un invito al pubblico a farsi esso stesso critica viva e dinamica, a giudicare, a scegliere, a superare un atteggiamento spesso tanto passivo quanto condiscendente, e dunque superficiale e fondamentalmente disinteressato, nei confronti della poesia.

Per il 2012 è stata organizzata una sede di selezione in ogni regione, toccando città e paesi di tutta Italia: nell’agosto scorso a Forlì, Genova, Bologna, Firenze, Venezia, Potenza Picena (MC), Napoli; alla fine di settembre il tour toccherà Torino; ad ottobre sarà il turno di Lecce, Milano, la  Sicilia e la Sardegna, Terranuova Bracciolini (Arezzo),  Padova, Reggio Emilia, Trieste, Pavia.
Durante le selezioni sono venuti alla luce veri talenti, eccellenti poeti: il vero poeta Slam lo è prima di tutto nell’animo, se non si è sensibili e umili, non si può aprtecipare a Poetry Slam. Fatta questa doverosa premessa, c’è da sottolineare che nei vari gironi di qualificazione, ospitati da Associazioni varie in tutta Italia, si esibiranno 8 poeti per volta, che si sfideranno per accedere alle finali che ci saranno nel Novembre del 2012, in data e sede ancora da destinarsi.
Lo slam, durante la finalissima, riaffermerà che la voce del poeta e l’ascolto del suo pubblico fondano una comunità in cui la parola, il pensiero, la critica, il dialogo, la polemica e insieme la tolleranza e la disponibilità all’ascolto dell’altro, sono i valori fondamentali.
Insomma, lo slam dimostrerà anche per il 2012, con la sua stessa esistenza e il suo diffondersi, l’indispensabilità della poesia nella società contemporanea e soprattutto il suo essere arte adeguata ai nuovi e mutati contesti antropologici proposti dal terzo millennio.

A Lecce tutti potranno votare e scegliere gli autori che passeranno il turno e si potranno scegliere opere dal ritmo incalzante che ben si addice al tema trattato, o opere dal ritmo più lento, rilassante, quasi da ninna nanna. Si voteranno poesie slam  scritte nel buio, nel tumulto; di giorno, di notte, perdendo, vincendo; facendo l’amore, facendo la guerra; fuggendo, resistendo.
Le poesie possono essere dunque su qualsiasi soggetto e in qualsiasi stile e ogni poeta dovrà presentare propri testi originali della durata non superiore ai 3 minuti.

Per info: tel. 340 3479570

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *