Porto Badisco e la sagra del ricco di mare

Porto Badisco e la sagra del ricco di mare, 31-7-2013, Porto Badisco

Porto Badisco e la sagra del ricco di marePorto Badisco, al centro di quel tratto di costa che da Otranto scende verso Santa Maria di Leuca, è un borgo antico abitato da pescatori, un paese marinaro ove si trovano le spiagge naturali più belle del Salento.
Qui, le casette dei pescatori, oggi finemente ristrutturate, conservano il fascino delle abitazioni del luogo e si trovano direttamente sul lungomare da dove si gode un panorama eccezionale sul paese e sul porticciolo con le tipiche barche colorate.
La costa è rocciosa, ma non mancano le cale e gli anfratti che hanno sempre attirato le attenzioni di molti naturisti che ne apprezzano non solo la bellezza mozzafiato, ma anche la ricchezza di flora selvatica e fauna.
A Porto Badisco é ancora viva la tradizione marinara, è infatti rinomato per la lavorazione del tonno e da pochi anni è diventato una destinazione di vacanza per molti Italiani che gradiscono la combinazione tra le bellissime spiagge naturali della zona e l’autenticità del paese con i suoi ristoranti, pizzerie e negozi con prodotti locali molto squisiti, soprattutto tonno, pesce spada e ricci di mare.

Porto Badisco è famosa per i suoi ricci di mare: questi animali marini vivono sui fondali accanto alla costa che somigliano moltissimo ai ricchi delle castagne per la loro forma tondeggiante e la presenza degli aculei. A livello alimentare, a Porto Badisco dei ricci si consuma l’interno, un frutto di colore arancione, molto apprezzato dagli amanti dei sapori di mare. I ricci colorati (marroni o bruni) chiamati erroneamente ricci femmina, sono quelli commestibili mentre i ricci neri, chiamati, sempre erroneamente, ricci maschi, sono piatti e non commestibili,come ben sanno i pescaoti della zona.

Porto Badisco, per la limpidità delle sue acque, può permettersi do offrire ai visitatori i ricci di mare crudi, da consumare con una sola spruzzata di limone o da servire come antipasto. I ricci di mare, indicatori biologici dello stato di salute del mare garantiscono tutto il sapore del mar Ionio: la vittadina è stta più volte insignita dell’onorificenza della Bandiera Blu, il famoso riconoscimento conferito dalla FEE (Foundation for Environmental Education).

Tra le ricette tipiche che si troveranno sugli stand di Porto Badisco ci saranno i celeberrimi spaghetti con ricci di mare, anche tante altre specialità di pesce come le Triglie Al Forno, il Polipo Ubriaco, le Polpette Ai Gamberetti, le Polpette Di Cozze, Caviale, Platessa, Aragosta, Anguilla In Salsa Verde, Strudel Di Salmone, Stufato Ai Frutti Di Mare, Pesce San Pietro Con Taccole, Pesce Spada A Bagnomaria, Baccalà Alla Senape.
E poi ancora specialità tipiche della zona quali Maccheroni alla San Giovanni, Biscotti alle mandorle e confettura di lamponi, Orecchiette con cime di rapa e acciughe, Calzoni

La suggestiva bellezza di Porto Badisco, il mare pulito, l’adesione dei pescatori al progetto della Sagra dei Ricci di Mare, il coinvolgimento dei turisti ad alcune attività di pesca, fanno si che questa festa risulti anno dopo anno sempre più attesa.
L’esistenza di un entroterra in cui spiccano campagne disseminate di oliveti, pajare contornate da muretti a secco, luoghi ricchi di beni storici ed architettonici di assoluto rilievo e di antiche tradizioni culturali e religiose, fa di questa sagra una vera e propria festa in onore delle bontà culinarie del luogo.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *