Premio giornalistico Antonio Maglio

E’ ufficiale: nel 2012 ad Alezio (Lecce) si terrà  la prima edizione del “Premio giornalistico Antonio Maglio”, un concorso a partecipazione gratuita, destinato a durare negli anni, per ricordare, attraverso la promozione del lavoro dei giornalisti, la figura e le qualità umane e professionali del concittadino scomparso. Recentemente una raccolta di suoi articoli pubblicati sul “Quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto” e sul “Corriere Canadese” è stata pubblicata col titolo “L’Oriente che è in noi”.

Il concorso è inteso a sostenere economicamente giovani che intendono realizzarsi in campo giornalistico, infatti il vincitore riceverà un premio in denaro di 3000 euro.
Il bando sarà emesso entro il 30 ottobre  e le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2012.

Ogni giornalista potrà presentare un unico lavoro sotto forma di articoli o inchieste, pubblicati nel 2011 su giornali in Italia e su giornali italiani all’estero (anche on line) che abbiano come oggetto: “Il Mezzogiorno d’Italia tra locale e globale”. Lo scopo principale è quello di premiare giovani giornalisti o aspiranti tali che con le loro opere abbiano inteso favorire la comprensione  tra Nord e Sud Italia, il dialogo tra le diverse regioni,  l’integrazione del Mezzogiorno nei confronti dell’Europa, il rispetto per le diversità.
Si tratta sostanzialmente di un premio giornalistico teso a incentivare l’attività di giovani giornalisti e ricercatori che abbiano raccontato, e aiutato a capire con il loro lavoro, non solo le dinamiche della storia del Mezzogiorno, ma anche le conseguenze di alcune scelte civili e politiche.

Maglio è uno dei più prestigiosi giornalisti del Salento, punto di riferimento e di crescita, che ha sempre sottolineato come il Bel Paese continua ad essere diviso a metà: il Centro-Nord, che si sviluppa e cresce economicamente, ed il Sud, arretrato e con gravi problemi economico-sociali: il Mezzogiorno cresce poco e l’immagine del Sud peggiorerà ancor di più  per le nostre aree deboli per via di investimenti che rallentano e famiglie in difficoltà che non consumano.
Il concorso volto alla denuncia e alla risoluzione di tali  serie problematiche, si aprirà con la collaborazione e il patrocinio dell’Associazione amici di Antonio Maglio, l’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti di Puglia, Federazione della Stampa di Puglia, Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Università del Salento e, d’intesa con la famiglia Maglio.

I premi ai vincitori saranno consegnati il giorno 5 agosto 2012 ad Alezio durante una cerimonia pubblica organizzata dal Comune di Alezio  che verrà preceduta da un dibattito che si occupaerà della realtà meridionale, e di come tradizionalmente, essa presenti notevoli lacune nei vari campi sociali.

Per informazioni: “Premio giornalistico A. Maglio” – Via San Pancrazio – 73011 Alezio (Lecce).

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Un pensiero su “Premio giornalistico Antonio Maglio

  1. bella iniziativa!! molto stimolante per gli aspiranti giornalisti data la difficoltà di inserimento in quel campo. utile per sensibilizzare ulteriormente i giovani riguardo le problematiche che affliggono il mezzogiorno. si tratta di un’opportunità per proporre piani d’azione! spero che la partecipazione sia numerosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *