Premio internazionale di poesia “Borgo d’Alberona”

Ad Alberona (Fg) in data 10 Settembre 2011 si terrà la sesta edizione del Premio internazionale di Poesia, dove ogni poeta più o meno famoso che avrà presentato fino a tre componimenti inediti in lingua italiana, verrà premiato. Nelle prime cinque edizioni sono stati oltre 700, complessivamente, i poeti provenienti da 20 diverse nazioni che hanno partecipato al concorso, il quale ha l’obiettivo di promuovere i giovani scrittori e le loro opere.

Al Comune di Alberona è stata assegnata la “Bandiera Arancione”, la certificazione di qualità turistica e ambientale riconoscinta dal Touring Club Italiano, ed è una cittadina entrata a far parte del circuito “I Borghi più belli d’Italia”, oltrechè patria di numerosi poeti. La tradizione poetica di Alberona non è una leggenda di Alberona, ma un dato culturale talmente legato alle radici del paese da aver dato vita, nel ‘900, a una pubblicazione specifica: la Gazzetta letteraria alberonese. Il Premio infatti è stato istituito per valorizzare la vocazione poetica e letteraria di Alberona. A Giacomo Strizzi, poeta alberonese, dalla produzione ricchissima  anche in dialetto pugliese che lungo il corso dei secoli ha proceduto parallelamente agli eventi della letteratura nazionale, son stati fatti numerosi riconoscimenti;   tra i poeti illustri di Alberona è da ricordare anche il contemporaneo poeta Vincenzo D’Alterio che per i suoi versi traeva ispirazione dalla natura e dalla vita circostante.

La partecipazione ad questa importante manifestazione offre la possibilità di utilizzare nel miglior modo possibile l’immensa vetrina rappresentata dalla notorietà della manifestazione stessa, grazie alle conoscenze degli esperti di letteratura, di comunicazione e di editoria che fanno parte dell’organizzazione.
Una sezione speciale è dedicata alla “Poesia edita”, dove ogni concorrente può partecipare con un volume di liriche edito nell’ultimo quinquennio (2006-2010). Per informazioni: tel. 0881.592152, fax 0881 592151.
Per la poesia edita, al vincitore del primo premio saranno assegnati 1.000 euro, al secondo e al terzo 500 euro. Per la poesia inedita, al primo classificato saranno assegnati 500 euro, al secondo e al terzo 300 euro.

In questi anni il premio è stato assegnato a poeti e poetesse di livello internazionale come Maria Luisa Spaziani torinese di nascita che negli anni ’40, fondò la rivista Il Dado, e fu introdotta alla poesia moderna dal suo professore Vincenzo Ciaffi, e nel 1948, aveva già ultimato il suo primo libro di poesie, Le acque del sabato. Anche Remo Fasani è stato premiato, uomo che è stato poeta, saggista, critico ed artista di rilevante influenza, e dalla straordinaria cultura.   Claudio Angelini attualmente presidente della Società Dante Alighieri a New York, è stato premiato ad Alberona, oggi Presidente emerito della RAI Corporation e notista politico dell’ufficio di corrispondenza RAI dagli Stati Uniti.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *