Presepe artistico tra stalattiti e stalagmiti

Nel suggestivo scenario dell’alto Salento, nelle grotte di Montevicoli a Ceglie Messapica, ogni anno viene allestito un suggestivo presepe artistico.
Tutta la zona altosalentina può ben considerarsi un vero e proprio paradiso speleologico: sono almeno 70 le grotte scoperte ma solo  per una piccola parte esplorate; si ritiene che molte siano fra loro collegate in profondità da creare uno dei più ricchi e svariati complessi speleologici d’Italia. E’ in un tal contesto che si allestisce un presepe suggestivo ed estremamente famoso.

In Puglia sono tantissime le bellezze speleologiche che giacciono, per lo più inesplorate, sotto bancate calcaree del periodo del cretaceo.
Le grotte di Montevicoli  a un chilometro a sud ovest di Ceglie, sulla omonima collina saranno un ottimo scenario per il presepe. Nella parte visitabile delle grotte,  verrà allestito il presepe: in una grande sala naturalericca di stalattiti e stalagmiti e colonnati di dimensioni anche notevoli che sembrano reggere una volta tappezzata di concrezioni cristalline con drappeggi calcitici di colore latteo.In questa terra di contadini e di pastori,si vedranno le sensibili mani femminili che trasformano la lana in rustiche bisacce e coperte per cavalli, oppure in raffinati tappeti, tende, tovagliati, corredi. Si vedranno casette ricostruite con le ringhiere, segno solido e vigoroso dell’antichissima arte di piegare e forgiare il ferro, la stessa arte che si troverà ammirando le lanterne da giardino, le spalliere dei letti che si intravedono, gli alari da camino.
Ogni oggetto del presepe fra le stalattiti, ha una sua particolare cura nelle volute, nella lavorazione a mano, che riporta l’impronta e la personalità di ogni bottega artigiana della zona, che abbia contribuito all’allestimento della rappresentazione.

Le Grotte di Montevicoli per l’occasione vengono attrezzate con un agevole camminamento che consente di effettuare in sicurezza il percorso, così grandi e bambini potranno usufruire in tutta tranquillità dell’atmosfera natalizia magica che si vive nelle grotte in questo periodo.
Alcune delle grotte dove verrà allestito il presepe, venivano utilizzate in passato: si tratta dicripte basiliane che hanno avuto origine in maniera diffusa dal IX al XII sec. Le più importanti sono: il complesso rupestre di San Biagio a San Vito e la cripta del santuario Madonna del Belvedere a Carovigno.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *