I° Edizione del Premio Letterario Nazionale Romance, Salento in Love

Romance rappresenta quel genere di storie sentimentali che hanno al centro lo sviluppo di una o più  storie d’amore con un finale sempre rigirosamente felice per la coppia. L’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Morfè – Formazione & Informazione” indice la I° Edizione del Premio Letterario Nazionale Romance “Salento in Love”, con un tipo di letteratura d’intrattenimento con al centro una storia d’amore, il cui finale dovrà essere sempre soddisfacente e ottimistico per quanto riguarda il futuro della coppia protagonista.

Il racconto che gli scrittori dovranno presentare entro il 27 Novembre 2012, deve rientrare nel genere “Romance” di ambientazione storica che spazi dal Medioevo alla fine dell’Ottocento e abbia come scenario il Salento. Potrà contenere elementi suspense, umoristici, drammatici o un mix di  alcuni o tutti questi elementi. Potrà essere una storia focalizzata sulla società (o alta società) dell’epoca, e puntare molto sui dialoghi, in particolare sui botta e risposta  arguti fra i protagonisti.

Al Premio potranno partecipare sia scrittori affermati, sia autori esordienti, purchè tengano conto del sodalizio tra il romance storico e gli scenari, per molti poco noti, della storia del Salento.
Ricca di fascino è la storia dell’antica penisola salentina, una terra dai ritmi ancestrali, come le passioni umane, che può accogliere tra le pieghe delle sue traversie storiche, le vicende romantiche ispirate magari da uno scorcio degli intarsi di pietra del barocco, delle corti e dei giardini dei palazzi di Lecce, o dalle torri fortificate che punteggiano le coste del Salento.

I GAL Terra d’Arneo, Terra d’Otranto, Serre Salentine e Terre del Primitivo concedono il patrocinio al premio, giudicato interessante e di grande stimolo. Una giuria tecnica presieduta dalla dottoressa Ornella Albanese, giudicherà i lavori migliori.
L’Albanese fin da giovanissima scriveva favole, poesie, racconti, e a sedici anni ha cominciato a pubblicare collaborando alla narrativa di alcune riviste con una vasta produzione di racconti gialli e rosa. Inoltre, ha all’attivo 8 romanzi contemporanei per la casa editrice Le Onde con lo pseudonimo di Alba O’Neal, 10 romance storici e una ristampa con Mondadori nella collana I Romanzi e, da giugno 2011, è in libreria “L’anello di ferro”.

Tutti i romance raccontano di una tensione verso un obiettivo, un sogno, la realizzazione di un progetto. Il protagonista in genere, prima di ottenere ciò che vuole, deve attraversare una serie di pericoli, difficoltà, battaglie.  Quale migliore scenario dunque che le incursioni dei Saraceni nel territorio della Terra d’Otranto che si susseguirono nel corso dei secoli: i Turchi riuscirono a conquistare diverse parti di territorio Salentino tra il IX e il X secolo
Quale migliore scenario che l’epoca in cui la bolla di Gregorio XIV nel 1591, a por fine a secolari litigi, separò la chiesa di Oria da quella di Brindisi elevandola a sede vescovile. Quale migliore scenario che i palazzi del 1700 a Castiglione d’Otranto attigui alla piazza del paese dove affacciano la chiesa parrocchiale ed il palazzo ducale.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *