Psy

Psy è uno spettacolo onirico e fantasioso al punto da reinventare il circo; viaggia attraverso un paesaggio mutante di visioni distorte, facendo svanire i sogni e frantumando i ricordi. Psy esprime lo spirito, l’intima bellezza e la quotidianità delle varie nevrosi da cui siamo affetti. Insonnia e ipocondria, amnesia e paranoia sono trasposte in numeri di giocoleria, di barre cinesi, di ruota tedesca, di corde aeree.
Queste le premesse di uno spettacolo che fin’ora ha avuto un gigantesco successo di pubblico graqzie soprattutto alla compagnia canadese “Les 7 doigts de la main” che lo porta in scena.
Tante e di gran pregio sono le coreografie, accompagnate da musiche elettroniche all’ultimo grido.
Gli attori in scena a Brindisi trasformeranno le ossessioni in performance acrobatiche spettacolari e deliranti, rivelando la bellezza, l’ironia e l’onnipresenza delle nostre follie.

Ciascuno degli artisti coinvolti nello spettacolo cerca di superare i disturbi e i limiti che l’uomo si impone, cercando l’equilibrio e il coraggio. La compagnia “Les 7 doigts de la main” ha saputo trovare in Psy una formula innovativa di spettacolo circense che mescola le arti sceniche (cabaret, circo, teatro, danza e musica) in un insieme esaltante ed espressivo. Una maniera nuova per affrontare i grandi interrogativi della vita senza prenderli troppo seriamente.

Il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, propone questo affascinante e nuovo spettacolo per la regia di Shana Carroll, uno spettacolo pieno di humor e brio che, tra musica, danza acrobatica e teatro, mette in scena i drammi della vita. Il Nuovo Teatro Verdi è uno degli organi del complesso dei teatri di Puglia considerato come il più grande stabilimento culturale del sud Italia, vero e proprio faro della vita culturale pugliese e non solo.
In Psy si rappresentano le varie forme di nevrosi della vita quotidiana immaginando una sorta di “circo-terapia” che consiste se non altro nel sopravvivere alle tante ansie grazie al senso dell’umorismo e ad un po’ di leggerezza.

Isabelle Chassé, Patrick Léonard, Faon Shane, Gypsy Snider, Sébastien Soldevila e Samuel Tétreault, ovviamente con Shana Carroll, sono i sette fondatori della compagnia “Les 7 Doigts de la Main”.
Questi talenti si sono formati alla Scuola Nazionale di Circo di Montréal prima di partecipare a più produzioni del “Cirque du Soleil” e collaborare con le più grandi compagnie di circo e cabaret.
Non stupisca l’atteggiamento di estremo riguardo verso questa nuova forma di spettacolo dal vivo in un Paese dove negli anni Novanta il circo è stato equiparato agli insegnamenti professionali con la creazione di scuole apposite.

Durante lo spettacolo, il pubblico di Brindisi si renderà conto che “Psy” è uno spettacolo grandioso, basato sul gioco fisico messo in scena con una intelligenza rara. E lo si verdà nei gesti atletici portati a conseguenze estreme, nei salti azzardati, nei giochi audaci, nelle cascate di clave dei giocolieri.
E sulla scia delle nevrosi rappresentate, un uomo sente delle voci che gli ordinano di sospendersi da un trapezio nell’ufficio del suo psicanalista; un giovane affetto da turbe compulsivo-ossessionali tenta di scappare a mille psichiatri con una serie di acrobazie; una donna supera la sua agorafobia volteggiando nell’aria.

Il circo verrà valorizzato perché è messo al servizio di una tematica forte e precisa, che al contempo sostiene la tecnica in quanto non si limita ad utilizzarla, ma la integra nelle varie pieghe della nevrosi.

Nuovo Teatro Verdi
Brindisi

PREZZI
I Settore dai 15 ai 30 euro
II Settore dai 15 ai 27 euro
Galleria dai 15 ai 22 euro
Ragazzi/Scuola 10 €

Info. 0831 562554

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *