Regata Valona Bari, Vele per la Cultura

15-7-2014 #regatapuglia #veleperlacultura #regatabari

Nell’ambito del programma di eventi “Il Mare che Unisce”, la I edizione di “Vele per la Cultura” pare destinata a proseguire nel tempo dato il grande successo: sport, cultura e turismo si uniscono tra Italia e Albania, in un evento organizzato dall’Associazione per i Servizi al NoProfit, la UISP Provinciale di Lecce e la Città di Bari con l’assessorato al Marketing Territoriale.

Regata ValonaBari, Vele per la Cultura
A Luglio avverrà lo spiegamento delle vele dal porto di Bari in direzione di Valona (Punta Linguetta), per poi lasciare spazio al cerimoniale di premiazione della I edizione di “Vele nella Cultura”. Vincenzo Liaci, ideatore della manifestazione, e Roberto Cenci, collaboratore tecnico, faranno vivere tante emozioni tra scenari da sogno e il mare, a fare da cornice a questa grande avventura velico-culturale.

Fin dal 1998, a Tirana, la Puglia e l’Albania avevano stipulato un Accordo di collaborazione in cui si erano impegnate reciprocamente a promuovere lo sviluppo di relazioni in ogni campo di interesse comune.
Già nel Maggio del 2014 c’era stata la prima regata che partiva dal Salento, la tappa Gallipoli-Valona di questa regata velico-culturale, con 14 imbarcazioni e 60 partecipanti.

Tante le imbarcazioni iscritte anche per l’edizione di Luglio 2014, vari sportivi a bordo, numerosissimi visitatori a terra: queste sono le premesse per una gara aperta a professionisti ed appassionati di mare. La Regata Valona-Bari è una kermesse all’insegna dell’agonismo e della passione che colora la capitale pugliese e la Riviera Albanese con feste, meeting ed eventi collaterali. Passione, colore e calore umano faranno della Regata Valona-Bari un evento dalla vocazione mediterranea, in linea con l’atmosfera della città.

Sarà la regata di tutti, l’unica in grado di raccontare le storie peculiari di ogni barca iscritta e, al tempo stesso, di regalare grandi emozioni a tutti. Ogni equipaggio, come a Maggio, ospiterà un giovane scrittore (sono previsti cinque italiani e cinque albanesi), a cui sarà affidato il compito di fare la descrizione, in prosa o in versi, dell’intero percorso.
Tali testi al termine del viaggio velico-culturale saranno raccolti in un libro, che successivamente sarà pubblicato in lingua italiana e albanese e al quale sarà allegato un video ricordo di “Vele per la Cultura 2014”.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *