Roccaforzata

Posizionato sull’orlo di un precipizio nella Serra di Sant’Elia, Roccaforzata, paese di non più di duemila abitanti in provincia di Taranto, è parte integrante del territorio denominato Albania Tarantina, caratterizzato in epoca medievale e rinascimentale dalle intense ondate di migranti albanesi che in più occasioni si insedieranno in quest’area.

Uno dei più importanti flussi di questa migrazione sarà dovuto alle armate albanesi che al soldo degli aragonesi impegneranno una feroce lotta contro gli angioini e, vittoriosi, otterranno il permesso di insediarsi sul territorio.

Del periodo feudale è testimonianza la Residenza Fortificata, con pianta rettangolare, tipico esempio di residenza feudale cinque-secentesca. Con un bel portale monumentale archivoltato a bughe sporgenti. L’interno è stato restaurato solo di recente.

Altri interessanti luoghi da visitare sono la Chiesa della SS. Trinità, la Chiesa di San Nicola, luogo di culto del XVI secolo, costruita dagli albanesi, ed il Santuario della Madonna della Camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *