Sagra del Fungo a Putignano

Putignano, piccolo comune adagiato nei pressi di Bari, ospita la Sagra del Fungo che continua ad attrarre tanti appassionati di gastronomia e di folclore della Puglia. La Sagra inizia subito con il gusto: le feste si apriranno con l’inaugurazione del Padiglione Gastronomico, poi la giornata raggiungerà il clou con un calendario pieno di eventi.
Protagonista della sagra ovviamente, sarà il fungo, preparato secondo la tradizione della cucina pugliese, ma non sarà l’unico ingrediente dei piatti che sarà possibile assaporare.

L’appuntamento per tutti gli amanti del fungo e della gastronomia pugliese, come giusto coronamento di una giornata di raccolta di funghi nei boschi di Putignano, anche per il 2012 si rinnova: un appuntamento gastronomico in piena stagione, di grande successo, durante il quale si potranno gustare specialità con vari tipi di funghi, antipasti, primi e secondi a scelta, tutto a base di funghi, nella suggestiva atmosfera della cittadina di Putignano.

Una chiave di lettura antropologica apre scenari poco noti sulla cittadina di Putignano.  Assieme a fattori antropici di lungo periodo, quali marginalità economica, estesi disboscamenti, variazioni della rete insediativa, la tradizione è rimasta ed  ha  inciso anche nella mentalità, nelle tradizioni popolari e nel rapporto con i luoghi.
La tradizione della raccolta dei funghi a Putignano, ha una lunga storia: si raccolgono i funghi, dai commestibili più ricercati come porcini, ovoli e galletti, alle tante altre specie eduli, tossiche o mortali di grande fascino ed interesse scientifico: Putignano è una cittadina che guarda con attenzione anche alla bellezza dei boschi pugliesi e dei paesaggi che li circondano.
L’arrivo dell’autunno con le prime piogge ed i primi freddi, è il momento più atteso per tanti appassionati di funghi di Putignano, e la Sagra del Fungo viene organizzata appositamente. Ogni anno infatti sono sempre di più coloro che restano affascinati dal mondo dei funghi, sotto molti aspetti ancora misterioso, in quanto la scienza che ne studia i caratteri, la Micologia, è in continua evoluzione.
Il vero cercatore di funghi di Putignano, è fondamentalmente un amante della natura, uno che appena può fugge dalla routine giornaliera e dal caos cittadino per rifugiarsi nei suoi amati boschi, luoghi unici capaci di rinfrancare allo stesso tempo sia il corpo che lo spirito.
I profumi, i colori ed i rumori dei boschi attorno a Putignano, portati in serata pari pari alla sagra, sono le emozioni più grandi che l’amatore di funghi porterà dentro sé per lungo tempo.

Durante la Sagra del Fungo di Putignano si potrà usufruire del servizio di buffet, dopo aver assistito come ad uno spettqcolo, al servizio di pulizia del fungo stesso. Anche il fungo ha il suo lato debole: è buono, ma che sia bello proprio non si può dire. Solo chi appartiene alla folta schiera dei più fanatici estimatori riesce a essere pervaso da una gioia esaltante davanti a un porcino, anche se marcatamente, figurarsi la forza seduttrice dell’ovolo, tutto tondo e non bernoccoluto. Ma sta di fatto che per necessità, i funghi esigono una pulizia accuratissima: armarti di coltellino, spazzolino e telo umido, gli esperti di Putignano elimineranno la terra e la parte vischiosa che, in alcuni casi, copre il cappello; poi prepareranno deliziose pietanze da offrire alla sagra.

Tra gli antipasti, a Putignano, verranno presentati crostoni ai gallinacci, insalata d’uva e champignon, i tipici panzerotti ai piopparelli; tra i secondi e i contorni, si potranno assaggiare champignon marinati con verdure, insalata di parmigiano e funghi, salsa bianca ai funghi; tra i primi piatti, alcune specialità saranno i cannelloni ai funghi porcini, le conchiglie agli champignon, le crespelle ai porcini, i funghi in brodo con vongole e calamari, gli gnocchi al sugo di porcini e speck, il famoso risotto ai porcini di Putignano. Numerosissime le salse tra cui i Finferli alle erbe, i Funghi alla menta, i Funghi in casseruola, i Porcini alle olive.

La passione per la natura e per i funghi è spesso un buon mezzo per stringere importanti amicizie, a Putignano, durante la sagra. A cominciare dai compagni di escursione, continiando con gli amici seduti accanto allo stesso stand gastronomico, per terminare con le associazioni micologiche telematiche: si va al di là della mera raccolta dei funghi, o del loro consumo durante la sagra, trattenendosi a fotografare gli esemplari più curiosi, cercando di colmare quanto più possibile le proprie lacune in fatto di conoscenza, oppure soffermandosi ad ammirare le bellezze architettoniche di Putignano.

Gusto e anche musica non mancheranno alla sagra del Fungo di Putignano. La serata della sagra infatti sarà allietata da musica popolare, come vuole la tradizione; moltissime saranno le canzoni che avranno come tema l’amore, in cui gli autori fanno ricorso alla natura, appunto, da cui traggono le similitudini per descrivere la donna amata; spesso gli stessi elementi della natura, boschi, sole  e luna in particolare, vengono chiamati in aiuto per inviare messaggi d’amore all’amata. In un tal contesto, la pizzica verrà ballata nelle piazze di Putignano, tra un piatto di funghi e l’altro.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Un pensiero su “Sagra del Fungo a Putignano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *