Sagra della Bruschetta a Montevergine

Tra le più caratteristiche feste nei pressi di Palmariggi, a Montevergine, è la Sagra della bruschetta che da vari anni ogni agosto colora le strade della cittadina con i costumi, i canti ed i balli di ogni paese della Puglia, in una festa assai sentita.
Il termine “bruschetta” indica una fetta di pane rustico abbrustolito nel forno o sulla piastra: quando il pane è caldo e croccante si strofina uno spicchio d’aglio sulla superficie e quindi si condisce con olio di oliva extravergine e una infinita varietà di ingredienti, il più tipico è il pomodoro.
La qualità dell’olio è essenziale per una ottima bruschetta, e quello dei famosi oliveti pugliesi è eccellente.
Si ritiene che questo cibo povero sia nato come spuntino per i lavoratori dei campi del Salento: un tempo veniva preparato con il pane casereccio, anche raffermo, ed insaporito con carni e salsiccia, in modo da offrire uno spountino gustoso e nutriente.

All’ombra del vicino Castello Aragonese cinquecentesco, edificato da Alfonso D’Aragona,  verranno rivalorizzati i valori di un tempo, dunque, dando loro una maggiore dignità, culturale ed economica, per far crescere il territorio in tutte le sue espressioni. La bruschetta è un tipico alimentio estivo, ricca e saporita, valida alternativa originale al menù tradizionale.
A Montevergine verrà scelto il pane adatto per ogni tipo di bruschetta, e i presenti rimarranno stupiti dalla varietà e dai sapori.

Si potrà gustare la famosa bruschetta con fagioli e pomodori secchi, in cui gli ingredienti principali sono i fagioli cannellini, la cipolla, i capperi e naturalmente i pomodori secchi.
Molto originale è la bruschetta con caprino e fichi, in cui il pane tipo ciabatta verrà abbrustolito e condito con formaggio di capra spalmabile e fichi, oltre che bacon o pancetta stirata a fette.
Adorata da tutti i buongustai sarà la bruschetta con salmone e avocado, preparata con pane ai cereali a cui verranno aggiunti salmone affumicato, fiocchi di latte, avocado e pomodorini.
Per chi non riesce a rinunciare ai sapori del mare, verranno preparate bruschette con acciughe e brie in cui oltre al formaggio tipo brie e alle saporitissime acciugne pugliesi, verranno aggiunte olive verdi denocciolate e capperi.

I prodotti tipici come l’olio del Salento, le feste e le sagre, sono sempre da approvare, perchè chi le prepara adatta al territorio anche prodotti estranei.  E in questo caso, la sagra della bruschetta non è da perdere.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *