Salento, le band giovanili e il Distortion Make Project

Diffondere la musica di gruppi emergenti, in particolare presso i giovani, senza distinzioni di cultura, razza, lingua, è lo scopo del “Distortion Make Project”, progetto che si pone come obiettivo principale quello di sostenere e far crescere la scena musicale salentina con eventi, concerti, e iniziative di ogni genere. Il progetto nasce a Mesagne, un importante centro messapico dal VI al III secolo a.C., grazie alla posizione strategica tra Lecce e Brindisi, che oggi diventa capitale della musica giovane.

Il “Distortion Make Project”, idea che nasce da alcuni giovani mesagnesi, ha una attività vastissima e spazia dalla musica rock che ne è la base, al jazz, al folk, alla musica etnica, fino alle più recenti espressioni musicali. Il progetto, completamente in mano ad un gruppo di giovani, ha preso vita dopo diverse riunioni durante le quali si sono stabiliti gli intenti e gli obiettivi da raggiungere.
Mira ad essere tra i maggiori organismi musicali italiani per diffusione e per quantità di iniziative realizzate.

Sono scopi primari del Progetto, diffondere la musica e la cultura musicale, in particolare tra i giovani; valorizzare e sostenere i giovani musicisti; formare il pubblico del presente e del futuro. Per questo, come prima cosa si è deciso di creare un vero e proprio brand, per l’appunto “Distortion Make Project”, marchio che raggruppa e riunisce le band locali; si è quindi deciso un regolamento, un logo e il relativo merchandising e si è deciso sin da subito di organizzare dei concerti dal vivo.

Si è stabilito un programma che prevede vari appuntamenti live al Salento Fun Park di Mesagne; per esempio il 26 ottobre la serata sarà con Piero Loy e i System Reset. La loro musica del genere Electronic Post Rock, oggi sta prendendo sempre più piede, tra ritmi travolgenti per gli appassionati del genere; i membri del gruppo sono Alessio “Kenzo” Lioci, voce e chitarre; Francesco Barletta alle chitarre; Giampiero “Gians” Caliandro al basso.

Venerdì 30 novembre, la serata sarà con i the Joeys, i the Excluded, e i Madbush. Quest’ultimo gruppo nato inizialmente nel 2009, ha avuto il vero successo a partire dal 2011, con “Smoke On The Water”, noto cavallo di battaglia dei Deep Purple, riproposto con una rinnovata anima.  Il significato del nome è: “Sciocco Cespuglio” o “Menti Sciocche” e ne fanno parte Mark Mad come chitarra e voce,  Adler al piano e alle testiere, Martin Johnson alle percussioni, Koku alla chitarra,  Lorenzao Argentieri al basso.

Ogni serata si aprirà con un dj set rock tenuto dal dj Press:K. Durante ogni concerto sarà poi ospitato un gruppo non mesagnese invitato dai ragazzi del Distortion Make Project a suonare a Mesagne.
Le band ospiti si impegneranno poi a far suonare una delle band mesagnesi a Brindisi, San Vito, Latiano e così via, con l’obiettivo finale di creare una rete più ampia che riesca ad abbracciare l’intera provincia.

Attualmente del “Distortion Make Project” fanno parte 10 band, circa 50 ragazzi, ma il progetto è sin da subito aperto a chiunque facesse richiesta per parteciparvi. Il progetto è sostenuto logisticamente dal Salento Fun Park che ospiterà alcuni dei concerti live, e ha il supporto morale dell’Assessorato alle Politiche Giovanili.Ascoltare musica, fare musica, formare i giovani alla musica: sono questi i propositi dei fondatori del progetto, a cui l’istituzione è rimasta fedele nel suo appassionante percorso, con la capacità di evolversi per rispondere alle esigenze di una società in continuo e vertiginoso cambiamento.
Propositi che il “Distortion Make Project” saprà rafforzare, confermando in modo esclusivo e definitivo scopi e metodi e offrendo una garanzia ancora maggiore agli enti e ai sovvenzionatori, ai mecenati della cultura e in particolare della musica.
L’avvicinare il pubblico dei giovani e dei giovanissimi alla conoscenza degli aspetti più veri della musica, è un compito reso ancora più attuale dalla necessità di salvaguardare e trasmettere alle nuove generazioni un inestimabile patrimonio di civiltà e cultura.

Per info:
Mesagne,
via Antonio Profilo fu Tommaso,
Tel 328.0014691 o  328.0014735

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *