Gusto, cultura e tradizione a Nardo

dal 19-2-2015 al 20-2-2015 #sangregorio #festenardo #festesalento

Tutti sanno che il Salento è ricchissimo di tesori d’arte, natura, cultura, musica, cibo, vino. Le più famose città salentine sono meta di milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, che apprezzano tutto questo ma anche, e forse soprattutto, il carattere delle persone, il calore umano e l’ospitalità, particolarmente forte in occasione delle feste dei Santi patroni.

Gusto, cultura e tradizione a Nardo

A Nardò per esempio si fa festa in onore di San Gregorio fin da quando, il 20 febbraio del 1743, con la sua mano miracolosa, la statua di Gregorio, ubicata sul sedile di Piazza Salandra, si voltò in direzione dell’epicentro del devastante terremoto, ponendo fine ai rovinosi cedimenti, alle morti ed alle distruzioni. Anche per il 2015 è stata organizzata una festa, che quest’anno si presenta ricca di novità, avendo la cittadina salentina tanto da offrire ai visitatori, ospitando tesori nascosti e tante bellezze particolari da offrire,come suggestive chiese, piazze, palazzi, qualche curiosità.

La bellezza di Nardò sta nella sua varietà, con mare, campagne, arte, storia, cibi e vini salentini per accontentare tutti i gusti. Quindi in occasione della festa del Santo Patrono, celebrato ogni anno con grandi onori, anche per il 2015 Nardò apre le porte ai visitatori. Questa è una tradizione religiosa e culturale molto sentita in onore del Santo, apostolo degli Armeni, che visse a cavallo tra il III ed il IV Sec. d.C. La leggenda cristiana vuole che a seguito delle sue persecuzioni contro i cristiani, il re armeno Tiridate III venisse colto da una terribile malattia e il grande predicatore imprigionato nelle segrete lo guarì, convertendolo al cristianesimo.

In occasione della festa, per il 2015 Nardò in via del tutto eccezionale si lascerà scoprire come un graziosissimo posto inaspettato, dove poter andare a trascorrere un po’ di tempo in questa occasione speciale dal carattere non solo religioso ma anche culturale e unico. L’appuntamento sarà soprattutto dedicato a gusto, cultura e tradizione, perchè l’edizione 2015 prevede un ricco assortimento di pietanze da gustare negli stand, ma non solo. Oltre alla gastronomia, appuntamenti con la cultura, l’arte e il gioco.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *