San Vito Martire festeggiato a Lequile

dal 27/06/2015 al 30/06/2015 #festelequile #festesalento

Fonte originaria per i culti rurali e delle feste è l’apparizione leggendaria della potenza divina, l’espressione visibile dei Santi che danno al luogo poteri eccezionali, lo sacralizzano, che rispecchiano il bisogno umano dell’aiuto divino tangibile al quale rivolgere voti, preghiere.

san vito lequileEcco perchè Lequile festeggia San Vito, tra migliaia di lampadine colorate e di diversa grandezza e di diversa intensità di luce che sembrano messe lì proprio per costruire una galleria dalle pareti ricamate. Non importa la forma che viene data alla decorazione degli archi, che uno dopo l’altro scandiscono la struttura portante di quella galleria, ammirata dagli abitanti di Lequile, ma anche dai numerosi visitatori che ogni anno affollano la cittadina in occasione della festa; in realtà il risultato è sempre lo stesso: uno spettacolo unico ed inimitabile in onore di San Vito.

Qualunque sia la forma data alle decorazioni l’artistica illuminazione è sempre d’effetto, affascinante con la sua lucentezza sotto la quale i fedeli di Lequile, uno dopo l’altro, amano passeggiare nelle sere della festa. Una galleria sotto la quale, quasi a sfiorare il tetto, viene portato San Vito in processione, sempre benedicente, acclamato da due ali di folla.

Nell’economia rurale passata tipica di questa zona del Salento, il culto del Santo rappresentava l’unico punto d’unione tra poveri e ricchi, tra artigiani e dirigenti, tutti accomunati dalla stessa fede. Ancora oggi, dopo la festa religiosa seguono spettacoli in piazza e allestimenti di stand gastronomici.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *