Sannicola presenta lo spettacolo teatrale L’Attesa

Sannicola presenta lo spettacolo teatrale L’Attesa, 6-12-2012, ore 20.30, Sannicola

Antonio Calò porta in scena “L’Attesa”, un’opera liberamente tratta da “Aspettando Godot” di Samuel Beckett. “L’Attesa” è la storia di qualcuno che alla fine non arriva. La prima trovata della messa in scena è che il protagonista è assente. Ma si tratta di una trovata, appunto, che appartiene a quel genere di teatro definito teatro dell’assurdo.
Il tentativo di esplorare uno dei classici del teatro contemporaneo da parte di Antonio Calò, in questo caso è riuscitissimo. In scena ci saranno due uomini che attendono un terzo uomo: questo terzo uomo non arriverà mai.
L’assurdo in questa rappresentazione è sinonimo di reale o parzialmente reale: nel mirino c’è l’Uomo al di là di qualunque connotazione politica, sociale, geografica e storica.
Si avvertono l’urgenza e la necessità di domande assolute sulla vita e sul senso ultimo dell’esistenza, mentre i protagonisti utilizzando un linguaggio scarno e più possibile aderente alla quotidianità, si trascinano in domande senza risposta ed azioni senza senso.

“L’attesa” interpretata dallo stesso Calò e da Piero Rocca, è una tragicommedia costruita intorno alla condizione dell’attesa. Quasi nessun critico si è però voluto accontentare di questa semplice eppure universale chiave di lettura. Nella rappresentazione si è cercato di vedere un simbolo: Dio (il più spesso citato), il destino, la morte, la fortuna. Anche il capitalista e l’intellettuale i protagonisti della scena, sono divenuti in simbolo. Quello che è chiaro, tuttavia, è che se si sostituiscono i personaggi con dei simboli, la forza poetica del testo subisce un colpo non indifferente.

“Aspettando Godot” è senza dubbio la più celebre opera teatrale di Samuel Beckett nonché uno dei testi più noti del teatro del Novecento. “L’Attesa” che si avvale della consulenza artistica di Fabrizio Saccomannori, vede alcuni aspetti di quest’opera e parlarne, dunque, è molto difficile. Non resta quindi che andare a vedere questa rappresentazione al Laboratorio Urbano Ricrea Lab, con la speranza di mettere in guardia contro le più facili, e spesso erronee, chiavi di lettura della vita.

Per info:
Sannicola (Lecce)
Laboratorio urbano Ricrea lab
ore 20:30
ingresso a pagamento
Tel. 334-624-89-76

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *