Santa Maria Maddalena a Melpignano

Melpignano è uno dei pochi paesi del sud Italia  dove durante la festa del Santo Patrono vestiti nuovi, shopping, luci e colori sono ancora protagonisti. La festa di Santa Maria Maddalena a Melpignano è  bellissima, e il significato dell’evento è ancora lo stesso di tanti anni fa, quando le Feste erano un appuntamento unico nel loro genere ed erano molto attese sia per il lato sacro sia per il lato profano.

Il 21 luglio 2012, dopo la Messa ci sarà la processione accompagnata dal Gran Concerto Bandistico “G. Piantoni” Città di Conversano. La processione si concluderà presso la Cappella della Santa. La cappella di Santa Maria Maddalena a Melpignano è dedicata a Maria Maddalena, colei che venne liberata dal Signore da sette demòni, e divenne sua discepola, seguendolo fino al monte Calvario; la mattina di Pasqua meritò di vedere per prima il Salvatore risorto dai morti e potè portare agli altri discepoli l’annuncio della risurrezione.
Ma la cappella fu edificata nel 1661 soprattutto a ricordo della protezione accordata al paese durante la terribile epidemia di peste del 1656 in cui venne decimato il Regno di Napoli risparmiando la sola provincia di Terra d’Otranto: è da allora che santa Maria Maddalena venne venerata come seconda protettrice della cittadina salentina, insieme a san Giorgio.
A tale protezione fanno riferimento le suggestive iscrizioni latine incise sugli architravi delle porte.

Nonostante gli oltre quattro secoli, la fede e la devozione dei melpignanesi è tuttora profonda e sentita verso Santa Maria Maddalena, tant’è che anche per il 2012 il programma civile e religioso si annuncia ricco di appuntamenti.
Anche nel 2012 sarà veramente un grande successo, con tantissima gente, che arriverà da Lecce, da Taranto, da Bari e  da tutta la Puglia, e che si  metterà pazientemente in coda, per poter gustare la deliziosa cucina salentina, preparata dai cuochi ed aiuto cuochi a Melpignano: offriranno anguria freschissima, come ogni anno, e poi friselle, salsiccia salentina,  orecchiette alle cime di rapa, gnocchetti al sugo, specialità alle vongole, gamberoni della Costa, arrosto di Vitello, dolci salentini e vini pugliesi.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *