Serpenti in concerto

A Copertino, il 18 Novembre 2011 il gruppo dei Serpenti si esibirà al Triade, un locale famosissmo in tutto il Salento, attento alle nuove tendenze musicali, caratterizzato da bellissime ed ampie sale con volte a stella.
Frequentatissimo da giovani, grazie al fatto che i gestori dedicano un ampio spazio alla musica emergente, opsiterà il duo Serpenti, gruppo che nasce nel 2007: Gianclaudia Franchini e Luca Serpenti unirono le loro passioni per la musica pop-rock e le sonorità elettroniche, e cominciarono una intensa attività live.

La musica che si ascolta oggi appare molto influenzata da sonorità anni ’80 e da tutte le novità che si sono susseguite: tutti i generi del recente passato (dark-rock su tutti) sembrano ispirare i gruppi più giovani e adesso per sia di moda di nuovo il rock.
E’ su questo genere di musica che si basano i lavori dei Serpenti, giovani dotati sicuramente di attitudine rock e di un sound estrememente ricercato, che possiedono una spinta ritmica poderosa espressa nelle loro musiche graffianti e sottilmente erotiche.
Lo stile decisamente pop-rock dei Serpenti, fa ballare senza scadere nella classica etichetta di dance music perchè hanno saputo mescolare due mondi opposti come rock ed elettronica senza sminuire l’uno il valore dell’altro.
Molti dei loro album hanno ottenuto un grandissimo successo ed ora stanno conquistando i palchi internazionali proponendo un sound accattivante che pesca qua e là da generi e gruppi molto amati .

E’ recente la partecipazione di questo gruppo a “Hit Week”, il notissimo festival che promuove in America la musica italiana, dove insieme a grandi nomi della musica italiana, come Subsonica, Caparezza, Nicola Conte, Casino Royale, Apres La Classe, Erica Mou e Noyz Narcos, si sono esibiti anche loro in una sorta di staffetta tra New York, Los Angeles e Miami, con una serie di concerti in vari locali della città.
Per informazioni: Triade a Copertino (Le), Via Sant’Angelo 41
Tel: 333/5868924

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *