Ska-P in concerto a Gallipoli

Ska-P in concerto a Gallipoli, il 17-08-2013, ore 21:30, Gallipoli

Ska-P in concerto a GallipoliGrande è l’attesa per il concerto degli Ska-P, dopo 5 anni di silenzio discografico, (l’ultimo album era stato “Lágrimas y gozos” del 2008). Il concerto di presentazione del nuovo album degli Ska-P, uscito il 5 Marzo 2013 (in Italia il 12 Marzo) e intitolato “99%” si è tenuto ad aprile al Mediolanum Forum di Milano, ed è stato un successone; a Gallipoli, saranno i Modena City Ramblers gli ospiti speciali che precederanno l’atteso concerto della band spagnola. “99%”, il titolo del nuovo disco della band, riprende uno degli slogan di Occupy Wall Street.
La band era assente dalle scene musicali dal 2005: era uscito il loro CD live, “Incontrolable” e annunciarono la fine della loro produzione discografica; ma nel 2008 ricominciarono le prime nuove prove musicali e ora tornano in Italia.

Le date del tour sono inziate a Oporto (Portogallo), lo scorso 2 Marzo 2013 e si concluderanno il 7 Settembre 2013 in Belgio;  un’altra data italiana, oltre Milano e Gallipoli, sarà il 29 agosto 2013 a Brescia.
Dalla classe operaia hanno ricevuto gli ideali protagonisti delle loro canzoni: Pulpul (Roberto Gañan Ojea, voce, chitarra), Joxemi (José Miguel Redin chitarra solista, voce), Julio (Julio César Sánchez, basso, voce), Kogote (Alberto Javier Amado, tastiere, voce), LuisMi (Luis Miguel García batteria, percussioni) ePipi (Ricardo Degaldo de la Obra, voce, showman), si esibiranno per circa due ore al Parco Gondar, regalando al Salento una serata davvero unica ed emozionante.

L’album “99%”, che potrà essere ascoltato in parte nella data di Gallipoli, contiene 15 tracce tra cui le bellissime “Se acabó” e “Canto a la Rebelión”; il titolo del cd, attuale più che mai, si riferisce alla percentuale di persone che vengono dominate dal solo 1% della popolazione e i temi trattati come sempre sono i diritti umani, l’abolizione della pena di morte (come nella splendida “Welcome to Hell”), l’antifascismo, la denuncia della corruzione della classe politica, la legalizzazione della marijuana, l’anticlericalismo, l’abolizione della corrida, la critica alla vivisezione, l’anarchismo, l’anticapitalismo: gli Ska-P con i loro testi si oppongono alla maggior parte delle visioni tradizionali e conformiste della società.
La scaletta che verrà suonata a Gallipoli, lunga ventidue brani per quasi due ore di affascinante spettacolo, va da “Romero el Madero” in cui si denunciano le violenze della polizia, a “Vals Del Obrero” un inno alla classe operaia, a “Cannabis” un inno alla legalizzazione dell’erba.
Nel pubblico sventoleranno bandiere di tutti i tipi: da quella con falce e martello a quelle della pace, passando dalle no-tav, mentre sul mega-schermo scorreranno immagini significative e legate alle canzoni.

Gli Ska-P si trovano perfettamente a loro agio sul palco e hanno un’ottima presa sul pubblico grazie al loro ruolo storico e fondamentale per la scena punk. Il 17 agosto il Parco Gondar di Gallipoli si riempirà di gente: situato sul mare (a pochi metri del celebre Lido San Giovanni), ma al contempo in città, sarà il teatro dell’unica tappa per il Sud Italia degli Ska-P.
Un concerto degli Ska-P a Gallipoli intratterrà le folle salentine, segno di un pubblico che continua a rinnovarsi e ringiovanire, grazie ai loro messaggi senza tempo. La musica degli Ska-P è sempre attuale, perchè cambiano i governi ma la crisi avanza, e la rabbia cresce costantemente; per il momento è meglio sfogarla a ritmo di ska, sentendosi parte del 99% della popolazione mondiale che paga per gli errori dell’1% più ricco del pianeta.

Per info:
Parco Gondar, Gallipoli (Lecce)
Tel. 327/8215783
Biglietto: 20 €

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *