Spettacolo L’Annuciazione a Massafra

Spettacolo L’Annuciazione a Massafra, 24-12-2012, ore 18.00, Massafra

Da Bari fino a luoghi impensabili come i piccoli paesini del Basso Salento, numerosi sono gli spettacoli natalizi a cielo aperto, oltre che i mercatini di Natale. Bancarelle colme di manufatti, odore di zenzero e vin brulè che si propagano nell’aria, profumi di pettole appena fritte, luci, colori e canti di Natale rendono l’atmosfera di un luogo magica.
Infatti Massafra appare davvero magica, nel periodo natalizio.

Con l’Avvento, a Massafra inizia un periodo speciale. Le luci natalizie immergono la città in un’atmosfera di gioia e d’attesa per il periodo più bello dell’anno.
Al mercatino di Natale di Massafra, nel cuore della città, e affiancato da numerose iniziative, gli espositori aprono giornalmente i loro stand offrendo artigianato tipico: presepi, sculture in legno, ceramiche fatte a mano, candele, sfere e angioletti in vetro oppure specialità gastronomiche della Puglia.

Ma novità del Natale di Massafra del 2012, è lo spettacolo “L’Annunciazione”, una rappresentazione teatrale itinerante, che l’Associazione Terra di Puglia realizzerà in collaborazione con l’associazione culturale “Il Ventaglio”.
L’Annunciazione, l’avvenimento più importante della vita della Madonna e di tutta la storia umana, viene messa in scena a Massafra: l’Incarnazione del Figlio di Dio, Maria come creatura prescelta da Dio nel momento del grande annuncio che avrebbe rinnovato il mondo, l’Angelo Gabriele messaggero
Molto commovente sarà il momento del saluto dell’Angelo che metterà in luce la sublime santità di Maria: le parole dell’Angelo suscitarono in Maria turbamento, sorpresa, stupore, meraviglia, gli stessi sentimenti che proveranno gli spettatori di Massafra nell’ammirare questa commedia.
Il mistero della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo tornerà a splendere nelle vie del borgo di Massafra grazie all’intraprendenza di un piccolo gruppo di attori e delle migliaia di visitatori che a dicembre assisteranno allo spettacolo, nella pungente aria della cittadina.

Lungo le vie del celeberrimo quartiere Gesù Bambino, a Massafra, sarà allestito un percorso, chiuso al traffico, che diventerà il teatro a cielo aperto. Immersi in una scenografia suggestiva e affascinante, una serie di attori proporranno le tappe più emozionanti della nascita del Salvatore, fin dal momento dell’Annuciazione.

Durante il periodo natalizio Massafra si riempie di bancarelle che vengono allestite quasi in ogni quartiere della città, e il centro storico è diventato una tappa ormai fissa per i pugliesi ma anche per i turisti in cerca di svago. Dalla fine di novembre fino all’Epifania Massafra verrà invasa da bancarelle piene di oggetti artistici, artigianali e decorazioni natalizie, ma non mancheranno giocattoli e giostre per i più piccoli, venditori di caldarroste, cioccolate e dolciumi pugliesi.
Si potranno trovare tante idee regalo per grandi e piccini, e assistere ad uno spettacolo commovente in cui davanti alla grotta passeranno molti personaggi, tutti in cerca di qualcosa e tutti, seguendo la luce del proprio cuore, troveranno lì dentro ciò che stavano cercando. La grotta dove il Bambino nascerà è il simbolo della vita, e Natale a Massafra è proprio la festa della vita.
Tutti, grandi e piccoli, riusciranno a rivivere le atmosfere di Betlemme ricreate in questo spettacolo, che ricorda un po’ un piccolo presepe. E se si può solo immaginare la gioia dell’ammirare una tale messa in scena, allora si comprenderà bene il significato che si cela in ogni famiglia cristiana, allorquando nel Natale ci si riscopre membri effettivi di quella Divina Famiglia di Nazareth a cui dobbiamo la nostra stessa vita.
Non l’albero addobbato, non il Presepio, non le bancarelle del mercatino illumineranno il Natale di Massafra, ma questa affascinante quanto misteriosa rappresentazione teatrale che riprodurrà una scintilla della luminosissima gioia celeste.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *