Spettacolo teatrale, La Mandragola a Martina Franca

11-3-2015 #lamandragola #teatropuglia

Prende avvio la stagione primaverile del Teatro Verdi di Martina Franca con una commedia dedicata a Machiavelli, un grande segnale di avvio in attesa dei programmi 2015-2016, che si vanno concordando.

Spettacolo teatrale, La Mandragola a Martina Franca

Si parte con il “La Mandragola”, uno spettacolo pubblicato per la prima volta nel 1524, e oggi nato dalla volontà di proseguire la tradizione dell’allestimento storico che vedeva l’opera di Machiavelli andare regolarmente in scena al Teatro Verdi, e divenuto man mano un marchio di fabbrica di questo spazio che tanto ha dato alla Puglia teatrale.

Proprio in occasione della partenza della stagione primaverile, il Teatro Verdi ha deciso di dar vita a un allestimento completamente rinnovato del testo, ritenendo naturale che il debutto di questa nuova versione sia il segno iniziale del suo impegno nelle attività del Teatro d’autore, gioiello di Martina Franca, che si auspica possa far rivivere appunto le gesta della Mandragola.

La Mandragola è stata spesso definita la “commedia perfetta”, prototipo di tutta la letteratura teatrale italiana, e adesso viene nuovamente portata in scena la vicenda di Callimaco che finisce nel letto della bella Lucrezia approfittando dell’ingenuità di Nicia, l’anziano marito di lei, con l’aiuto del mezzano Ligurio e del cinismo di Fra’ Timoteo. Questa in breve la trama di una nuova Mandragola, la quale risulta anche un’occasione preziosa di ricordare gli attori storici protagonisti nel passato e oggi purtroppo scomparsi, nomi come Rinaldo Mirannalti e Mario Martelli che hanno scritto belle pagine di storia nel libro del teatro

In questa versione, accanto ai piccoli e grandi affreschi tracciati dalle drammaturgie originali, che hanno ritratto con forza alcuni dei momenti più importanti della storia popolare del nostro Paese, il regista ha alternato storie tratte dalla grande letteratura di tutte le epoche, in un approccio diverso rispetto a tutti i precedenti adattamenti, quasi sempre caratterizzati da una totale riscrittura del testo da rappresentare.

Da notare in questo spettacolo al Verdi, la precisa distinzione tra le scene che descrivono direttamente la beffa ai danni di Nicia e quelle nelle quali si gioca la descrizione dei caratteri dei personaggi, riscritti in libertà. Inoltre, al pari di tutte le riscritture “moderne” della commedia, qui vengono tolte le canzoni presenti nel testo originale rielaborandole attraverso le considerazioni di un personaggio di fantasia, una Ninfa.

Per info:
Teatro Verdi
Piazza XX Settembre, 5
Marina Franca
Start ore 21.00

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *