Spiagge in Puglia

La Puglia è una regione compresa tra il Mar Ionio ed il Mare Adriatico, dal tipico paesaggio carsico, colline ed altipiani che bruscamente sprofondano in gole e grotte, frutto della millenaria erosione della roccia calcarea da parte dei ripidi torrenti che si formano dopo le piogge invernali e si seccano nella calda stagione estiva.

{IMU_468_60}

La sua costa, sia quella che si affaccia sullo Ionio che quella che si affaccia sull’Adriatico presenta una conformazione geografica molto varia, un alternarsi si alte e ripide scogliere, che nascondono anfratti e spiaggette solitarie talvolta di incredibile bellezza e magnifiche grotte in cui il mare e le acque dei torrenti sottomarini hanno edificato nel tempo meravigliosi spazi sotterranei, dove i giochi di luce tra il sole che penetra e le acque trasparenti offrono ai visitatori scenari magici e suggestivi. Dove le scogliere lasciano spazio alla costa più bassa e dolce, lì si sviluppano interessanti e bellissime spiagge, dove la sabbia, bianchissima o dorata accoglie i bagnanti regalando deliziose giornate di sole e di mare. Andiamo alla scoperta delle spiagge in Puglia partendo dalla zona del Golfo di Taranto, che ne possiede alcune, molto belle e circondate alle loro spalle da pinete e macchia mediterranea. Tra queste Porto Saturo, dominata da una torre, la foce del fiume Chidro e l’incantevole spiaggia di Torre Colimena. Da Taranto verso Lecce incontriamo Porto Cesareo, e, piu a sud Santa Caterina con la bella spiaggia di Porto Selvaggio. Gallipoli è famosa per le sue spiagge, insenature e calette mozzafiato che si susseguono fino a Torre del Pizzo. Dopo il Pizzo altre deliziose spiagge a Torre Mozza, e Torre Pali, fino a raggiungere la spiaggia più a sud della Puglia, Torre Vado, l’ultima che incontriamo scendendo lungo le coste ioniche della Puglia, piccola ma incantevole.
Torre Chianca - Porto Cesareo

Risalendo dalla parte opposta, sulla costa adriatica incontriamo la spiaggia di Porto Badisco, e poco oltre verso nord il lunghissimo litorale di Alimini, chilometri e chilometri di sabbia, ininterrotti. Da Alimini si raggiunge poco lontano una delle più belle calette della zona, l’Orsetta. Poi si incontrano le belle spiagge di San Cataldo, le calette nell’area di Torre Canne, la spiaggia di Monopoli, e ormai in vista del Gargano, le Saline di Margherita di Savoia.

{IMU_468_60}

Da Manfredonia, si comincia a costeggiare il Gargano, che in quanto a spiagge non teme confronti. Subito intorno a Manfredonia incontriamo gli “Sciali”, 20 chilometri di spiaggia bianca, il Lido di Siponto, la Spiaggia del Monaco, Mattinatella, Punta Rossa, Baia delle Zagare e Pugnochiuso tra le altre offrono indimenticabili spiagge nella costa sud del Gargano, fino a raggiungere Vieste e più a nord Pizzomunno con il suo celebre monolite piantato sulla spiaggia.

Il nostro viaggio sulle coste pugliesi alla ricerca delle spiagge termina, dopo Porto Menaio, a Peschici e Rodi Garganico, ma una puntata alle Isole Tremiti è d’obbligo per godere di una mare incantevolmente trasparente, i cui fondali anche in profondità sono scrutabili dall’alto delle scogliere. Anche alle Tremiti c’è una spiaggia famosa, Cala Pietra di Fucile, con i suoi ciottoli perfettamente tondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *