Tango

Roberto Herrera, ballerino e coreografo argentino, è divenuto il punto di riferimento più importante e influente per il tango tradizionale.
Uomo di carisma, dotato di mistero, sensualità e di una tecnica impareggiabile, ha danzato sui palcoscenici di tutto il mondo come primo ballerino e ballerino solista, riscuotendo sempre ampi consensi.
In Salento, gli amanti dei balli latinoamericani e, in particolare, della più genuina, elegante e passionale danza sudamericana, avranno una picevole sorpresa a marzo: il tango.
La compagnia argentina Roberto Herrera, una delle più note e apprezzate a livello mondiale, si offrirà al pubblico  pugliese con uno spettacolo di danza e musica dal vivo al teatro Politeama Greco di Lecce.
Il cast di eccezionale livello tecnico, è composto oltre che da Roberto Herrera, anche da Silvana Capra, Estanislao Herrera, Lorena Gol, Pedro Zamin, Florencia Mendez, Matias Jaime, Kimelen Fernandez, Sergio Bustos, Sasana Bosio, Javier Checon e Laura Tilve.

Roberto Herrera ha fondato a Buenos Aires un’accademia tra le più rinomate scuole di tango e ha ideato, diretto ed interpretato numerosi spettacoli, come quello che verrà presentato in Salento.
La regia dello stesso Roberto Herrera farà comprendere che per ballare il tango non basta eseguire dei passi a tempo: occorre tecnica, abilità, sensibilità musicale e senso del ritmo. Roberto Herrera, a tutto questo unisce disponibilità ad uno scambio, sensibilità ad un dialogo, sintonia tra due corpi e due cuori, interpretando brani in simbiosi con la musica.
Sulle musiche di Astor Piazzolla e Osvaldo Pugliese, Roberto Herrera e la sua straordinaria compagnia, presenteranno a Lecce un travolgente spettacolo dove l’irresistibile eleganza, la sensualità e la seduzione del tango, si fonderanno armonicamente con la forza del folclore argentino.

Un talento universalmente riconosciuto abbinato ad una esperienza professionale di spicco sono le chiavi della fama internazionale di Roberto Herrera: nei suoi tango, l’uomo propone i passi, invita la donna nei movimenti e li segnala in lieve anticipo con il corpo, con l’intenzione, con il modo di abbracciare e ruotare il busto. La donna ascoltando risponde e reagisce alla “marcaciòn” dell’uomo, alla sua dolcezza o alla sua energia, dando vita alle figure che l’uomo le ha guidato.
In quel preciso istante, come in un circuito elettrico, si crea il vero contatto e si genera tutta la vibrazione e l’essenza del tango.

POLITEAMA GRECO
v.le XXV Luglio 30 – Lecce (LE)
Tel: 0832 241468

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *